Elenco News


19/02/2018

Montescuro Est, sospensione energia elettrica il 23 febbraio

Siciliacque è stata informata dall'Enel che il prossimo 23 febbraio, dalle 8,30 alle 16,20 effettuerà una sospensione dell'energia elettrica alla cabina MT della centrale di sollevamento Campanella, per lavori di manutenzione.
Di conseguenza, le portate fornite ai comuni di Alia, Aliminusa, Caccamo, Lercara Friddi, Montenaggiore Belsito, Roccapalumba e Vicari, subiranno una riduzione del 50% rispetto ai valori di norma. La fornitura al serbatoio Colle Croce di Lercara Friddi sarà interrotta.
Considerata la durata del disservizio comunicato da Enel, si prevede che entro le 22 del 23 febbraio 2018 potranno essere ripristinate le regolari forniture.

Palermo 19 febbraio 2018

19/02/2018

Sommatino, il 21 febbraio interruzione della fornitura idrica

Dalle 8 di mercoledì 21 febbraio 2018, sarà interrotta la fornitura idrica al comune di Sommatino per effettuare una riparazione in contrada Grasta.
Approfittando del fuori servizio della condotta, saranno eseguiti contemporaneamente alla riparazione, altri due interventi di manutenzione, individuati da tempo ma ancora non programmati.
Siciliacque prevede di potere ripristinare la fornitura al serbatoio entro le 4 del 22 febbraio.

Palermo 19 febbraio 2018

16/02/2018

Nodo Aragona e Casteltermini, martedì 20 saranno installati i nuovi contatori woltman

Martedì 20 febbraio saranno installati i nuovi contatori woltman nei punti di consegna Aragona-Passa Funnuto e casteltermini serbatoio Curma.
Pertanto la fornitura idrica sarà interrotta in entrambi i punti dalle 8.30 alle 16.30 del 20 febbraio.

Palermo 16 febbraio 2018

12/02/2018

Aragona, domani interruzione della fornitura idrica per sei ore


Dalle 8 di domani, 13 febbraio 2018, sarà interrotta la fornitura idrica al comune di Aragona per eseguire la sostituzione del misuratore fiscale del serbatoio comunale ubicato all'interno del partitore Belvedere.
Considerati i tempi necessari all'esecuzione dei lavori e a quelli per il riempimento e disinfezione della condotta, Siciliacque prevede il ripristino della normale fornitura entro le 14.

Palermo 12 febbraio 2018

 

09/02/2018

Alcamo, lunedì 12 febbraio interruzione della fornitura idrica

Lunedì 12 febbraio a partire dalle 8 sarà interrotta la fornitura idrica al comune di Alcamo per consentire l'esecuzione di due interventi di riparazione  sull'adduttore principale nel territorio di Fulgatore.
In considerazione della durata dei lavori e dei tempi necessari per il riempimento e disinfezione della condotta, Siciliacque prevede di ripristinare la normale fornitura entro 24 ore.

Palermo 9 febbraio 2018

07/02/2018

Palma di Montechiaro, il 20 febbraio distacco energia elettrica

A partire dalle 8,30 del 20 febbraio sarà interrotta la fornitura idrica al comune di Palma di Montechiaro a causa del distacco di energia elettrica da parte dell'Enel.
Come comunicato dai tecnici del gestore elettrico, il guasto sarà ripristinato entro le 20,30 dello stesso giorno, per cui Siciliacque prevede di riattivare la regolare fornitura entro le 22.30.

Palermo 7 febbraio 2018

06/02/2018

Acquedotto Fanaco, domani intervento di riparazione urgente


Dalle 7 di domani, 7 febbraio, sarà interrotto l'esercizio dell'acquedotto Fanaco a valle del partitore Montedoro II per eseguire un intervento di riparazione urgente per eliminare due grosse perdite lungo la linea principale in contrada Graziano nel territorio di Canicattì.
Le forniture saranno riattivate alle 2 dell'otto febbraio a Canicattì, Campobello di Licata e Ravanusa; alle 4 dello stesso giorno per Delia e alle 6 per Sommatino.

Palermo 6 febbraio 2018

01/02/2018

San Giovanni Gemini, entro domani sarà ripristinata la fornitura idrica


Alle 8 di domani, 2 febbraio, sarà interrotta la fornitura idrica a san Giovanni Gemini per consentire una riparazione urgente nella condotta in contrada Piana Amata a Cammarata.
I lavori avranno una durata di 6 ore e Siciliacque prevede di ripristinare la normale fornitura entro le 16 di domani.

1 febbraio 2018

01/02/2018

Interruzione dell'energia elettrica ai pozzi Favara di Burgio


Alle 8,30 di oggi si è interrotta la fornitura idrica alla frazione Sant'Anna di Caltabellotta e alla frazione San Carlo di Chiusa Sclafani a causa di una interruzzione dell'energia elettrica da parte dell'Enel alla cabina MT dei pozzi Favara di Burgio.
Siciliacque prevede di potere ripristinare la fornitura, come indicato da Enel, entro le 20,30 di oggi.


1 febbraio 2018

31/01/2018

Guasto bretella Salvatorello-Capodarso
Entro domani il ripristino delle forniture


Ieri sera si è interrotto l'esercizio della bretella Ancipa -Blufi a causa dell'improvvisa rottura della tubazione in corrispondenza dell'attraversamento del fiume Imera Meridionale in località Capodarso, causando l'interruzione della fornitura al nodo di Cozzo della Guardia da dove si ripartono gli acquedotti Blufi e Madonie Ovest.
Il ripristino della normalità avverrà alle 24 del 31 per Caltanissetta (Santa Barbara, S. Elia e San Giuliano). Alle 9 del 1 febbraio per San Cataldo (Via Aurora, Don Bosco, Pizzo Carano e Giorgibell). Riduzione al 50% fino al 31 gennaio per Santa Caterina Villermosa (Piraino e Sant'Anna); alle 10 del 1 febbraio per i comuni di Barrafranca, Mazzarino e Riesi.
Utenze zone Manfria, Tenutella, Desusino e Falconara alle 16 sempre del 1 febbraio.


Palermo 31 gennaio 2018

30/01/2018

Siciliacque aumenta il prelievo dall'invaso Ancipa


Siciliacque, al fine di una migliore distribuzione delle risorse del sistema sovrambito, ha previsto una riduzione dei prelievi dagli invasi in stato di sofferenza (Fanaco e Leone) ed un aumento del prelievo dall'invaso Ancipa, al momento senza problemi di carenza di risorse.
Da ieri pomeriggio è stata incrementata la portata sollevata dalla centrale di Cozzo della Guardia (CL) verso i comuni di San Cataldo e Serradifalco, fino ad oggi alimentato dal sistema Fanaco.
L'inversione del tratto dell'acquedotto Madonie Ovest tra Serradifalco e Caltanissetta, ad oggi alimentato in senso inverso dal sistema Fanaco, ha generato un aumento della torbidità che ha costretto Siciliacque a mettere a scarico l'acqua interrompendo l'approvvigionamento ai serbatoi comunali di Pizzo Carano, Giorgibello e Don Bosco.
Siciliacque prevede che nel giro di 12 ore la situazione si normalizzerà, consentendo di potere ripristinare le forniture a partire dalle 8 di domani. 


Palermo 30 gennaio 2018

24/01/2018

Presidio ospedaliero di Sciacca "Giovanni Paolo II" Siciliacque crea il doppio collegamento


Dalle 15 di domani 25 gennaio 2018 sarà interrotta la fornitura idrica al Presidio Ospedaliero di Sciacca "Giovanni Paolo II" per consentire il collegamento idraulico del punto di consegna con la tubazione DN 400 dell'acquedotto Favara di Burgio in aggiunta a quello attuale dall'acquedotto Garcia DN 500, consentendo così la possibilità di alimentare l'ospedale in caso di guasto di una delle due linee.
Considerati i tempi necessari ai lavori e a quelli per la disinfezione della condotta Siciliacque prevede di ripristinare la fornitura entro le 18.30 del 25 gennaio.


Palermo 24 gennaio 2018

22/01/2018

Montescuro Est, improvvisa rottura della tubazione in contrada Campanella


Dalle 10,30 di questa mattina si è interrotto l'esercizio dell'acquedotto Montescuro Est a causa dell'improvvisa rottura della tubazione in contrada Campanella a Lercara Friddi.
Il guasto ha causato l'interruzione della fornitura idrica ai comuni di Alia, Aliminusa, Caccamo, Lercara Friddi, Montemaggiore Belsito, Roccapalumba e Vicari.
Siciliacque prevede di ripristinare le regolari erogazioni entro 24 ore.


Palermo 22 gennaio 2018

19/01/2018

Acquedotto Dissalata Gela-Aragona, lunedì 22 gennaio intervento di riparazione

Dalle 7 di lunedì 22 gennaio sarà interrotto l'esercizio dell'acquedotto Dissalata Gela - Aragona nel tratto idraulico compreso fra il partitore Santo Spirito e Gargitella per consentire l'esecuzione di un intervento di riparazione sull'adduttore DN 250 in contrada Scibani nel territorio comunale di Naro (AG).
Di conseguenza sarà interrotta la fornitura idrica ai comuni di Campobello di Licata e Ravanusa.
Siciliacque prevede di riattivare le forniture entro le 8 del 24 gennaio 2018.


Palermo 19 gennaio 2018

19/01/2018

Acquedotto Ancipa, entro le 8 di domani sarà ripristinata la fornitura idrica


Alle 12,30 di oggi si è interrotto l'esercizio dell'acquedotto Ancipa alto a causa di una grossa perdita che si è verificata sull'adduttore DN 400 in contrada Salve Regina nel territorio di Nicosia con cpnseguente interruzione della fornitura idrica ai comuni di Nicosia, Sperlinga e Gangi.
In considerazione ai tempi di lavoro e quelli necessari al riempimento e disinfezione della condotta, Siciliacque prevede di riattivare le forniture entro le 8 di domani 20 gennaio 2018.


Palermo 19 gennaio 2018

16/01/2018

San Giovanni Gemini, mercoledì 17 interruzione di fornitura idrica


Dalle 7 di mercoledì 17 gennaio alle 2 del 18 gennaio, sarà interrotta la fornitura idrica al serbatoio di San Giovanni Gemini. Viene così postecipato di un giorno l'intervento di riparazione in precedenza previsto per domani.


Palermo 15 gennaio 2018

12/01/2018

Acquedotto Blufi, martedì 16 gennaio al via gli interventi di manutenzione


Alle 7 di martedì 16 gennaio prenderanno il via alcuni interventi di manutenzione non più differibili nel tempo e sarà così interrotto temporaneamente l'esercizio dell'acquedotto Blufi.
Gli interventi saranno eseguiti in contrada Marcato Bianco a Pietraperzia (EN), e in contrada Arancio a Gela (CL).
Di conseguenza sarà interrotta la fornitura ai comuni di Barrafranca, Butera, Gela, Mazzarino, Riesi, Consorzio di Bonifica 4 (CL) e all'Asi di Butera.
Per quanto riguarda il comune di Gela rimarrà attiva regolarmente la fornitura al serbatoio Spinasanta, mentre quella al serbatoio di Capo Soprano e Montelungo sarà ridotta a 50 l/s.
Siciliacque prevede di riattivare le forniture a Barrafranca e Consorzio di Bonifica 4 (CL) entro le 13 del 17 gennaio; a Mazzarino e Riesi entre 17 dello stesso giorno; a Gela (serbatoio di Capo Soprano e Montelungo) entro le 20 sempre del 17 gennaio, salvo aumento della torbidità dell'acqua; mentre per le utenze dell'Asi, Tenutella, Desusino, Manfria e Falconara entro le 24.


Palermo 12 gennaio 2018

10/01/2018

Lavori di riparazione alla tubazione di Alia

Alle 7 di questa mattina si è interrotta la fornitura idrica al comune di Alia a causa dell'improvvisa rottura della tubazione del depuratore comunale. In corso i lavori di riparazione e Siciliacque prevede di potere ripristinare la regolare fornitura entro le 6 di domani mattina.

Palermo 10 gennaio 2018

10/01/2018

Domani interruzione indrica a Cattolica Eraclea


Dalle 9 di domani, 11 gennaio 2018, sarà interrotta la fornitura idrica a Cattolica Eraclea per eseguire la sostituzione di un tratto di tubazione oggetto di continue rotture in cotrada Cappellania.
Siciliacque di potere ripristinare la regolare fornitura entro le 20 di domani.

Palermo 10 gennaio 2018

10/01/2018

Il 16 gennaio intervento di manutenzione sulla condotta di San Giovanni Gemini


Dalle 9 del 16 gennaio 2018 sarà interrotta la fornitura idrica a San Giovanni Gemini per consentire un intervento di manutenzione sulla condotta per San Giovanni Gemini in corrispondenza dell'attraversamento della SP26 in contrada Sant'Onofrio nel territorio di Cammarata.
In particolare saranno sfilati circa 20 metri di tubazione in acciaio dall'interno del tubo camicia ubicato sotto la sede stradale a protezione dell'acquedotto e la successiva posa in opera di una nuova tubazione.
Considerati i tempi necessari all'esecuzione dei lavori e al riempimento e disinfezione della condotta, Siciliacque prevede di ripristinare la regolare fornitura entro le 7 del 18 gennaio 2018.


Palermo 10 gennaio 2018

08/01/2018

Interruzione elettrica alla centrale di sollevamento di Torretta giovedì 11 gennaio

Dalle 9,30 alle 13,30 di giovedì 11 gennaio, sarà interrotta la fornitura elettrica alla centrale di sollevamento di Torretta con conseguente interruzione della fornitura idrica ai comuni di Alcamo, Buseto Palizzolo ed Erice-frazione Ballata.
Non appena ripristinata la fornitura di energia elettrica da parte dell'Enel, Siciliacque riattiverà le linee di sollevamento e in poche
ore saranno ripristinate le normali forniture idriche ai serbatoio comunali compatibilmente ai tempi necessari al riempimento delle condotte.


Palermo 8 gennaio 2018

08/01/2018

Acquedotto Ancipa-Blufi, intervento di riparazione in contrada Sabucina

Questa mattina dalle 10 è stato interrotto l'esercizio dell'acquedotto Blufi, a valle della centrale di sollevamento di Cozzo della Guardia per eseguire un intervento di riparazione urgente in contrada Sabucina, a Caltanissetta, per eliminare una grossa perdita che si è verificata in corrispondenza di un manufatto di scarico dell'acquedotto.
I lavori avranno una durata di 8 ore e Siciliacque prevede di ripristinare le forniture al serbatoio San Giuliano e alle frazioni Santa Barbara e Sant'Elia dalle 8 di domani, 9 gennaio 2018.


Palermo 8 gennaio 2018

04/01/2018

Acquedotto Ancipa, dalle 7 di domani partono i lavori di riparazione

Dalle 7 di domani, 5 gennaio, sarà interrotta la fornitura idrica ai comuni di Aidone, Piazza Armerina e Valguarnera Caropepe, per consentire i lavori di riparazione ad una grossa perdita che si è verificata in contrada Cannavò nel territorio di Enna.
Calcolati i tempi necessari all'esecuzione dei lavori e alle successive fasi di riempimento e lavaggio delle condotte, Siciliacque prevede di riattivare le forniture entro le 10 del 6 gennaio.


Palermo 4 gennaio 2018

22/12/2017

Ripristinate le immissioni ai sebatori di Capo Soprano e Montelungo


Alle 9 di questa mattina, raggiunta la potabilità dell'acqua, sono state ripristinate le immissioni ai serbatoi di Capo Soprano e Montelungo.
I lavori di riparazione all'improvvisa rottura della condotta in contrada Cocuzza (Gela) sono stati ultimati ieri nel pomeriggio. Il guasto aveva provocato l'interruzione del servizio dei due serbatoi.


Palermo 22 dicembre 2017

20/12/2017

Oggi lavori di riparazione sull'acquedotto Dissalata da Nubia


Nella tarda mattinata di oggi, 20 dicembre, saranno avviati i lavori per riparare una grossa perdita che si è verificata nell'acqueddotto Dissalata da Nubia nel territorio di Alcamo e che ha causato l'interruzione idrica allo stesso comune.
I lavori avranno una durata di circa 8 ore e si prevede di ripristinare la normale fornitura idrica a partire dalle 3 del 21 dicembre.


Palermo 20 dicembre 2017

18/12/2017

Alcamo, entro le 24 fornitura idrica regolare


Sarà ripristina entro le 24 di oggi la normale fornitura idrica al comune di Alcamo.
Dalle 9 di questa mattina è stata interrotta per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione ad una grossa perdita che si è verificata sull'acquedotto Dissalata di Nubia.


Palermo 18 dicembre 2017

14/12/2017

Custonaci, predisposti lavori di riparazione


Siciliacque ha predisposto i lavori alla condotta in contrada Caposcale a Valderice per riparare l'improvvisa rottura che ha causato l'interruzione della fornitura idrica a Custonaci e al serbatoio di Cappoteli di Valderice.
Siciliacque prevede di ripristinare le regolari forniture entro le 18 del 15 dicembre.


Palermo 14 dicembre 2017

14/12/2017

Fanaco II tratto, ridotta la portata della fornitura idrica


Alle 16,30 di ieri è stato interrotto l'esercizio dell'acquedotto Fanaco a valle del partitore Montedoro II a causa di una rottura in contrada Amorella nel territorio di Milena e il flusso d'acqua è stato bypassato sulla tubazione parallela Madonie Ovest, che essendo di diametro inferiore, non consente il passaggio di tutta la portata garantita.
Per questo motivo la portata fornita al comune di Canicattì si è ridotta da 70 l/s a 51 l/s.
Siciliacque prevede di ripristinare la regolare erogazione entro le 20 di oggi.


Palermo 14 dicembre 2017

14/12/2017

Domani chiusa la sede di Siciliacque
Restano operativi i numeri verdi


Domani 15 dicembre E-Distribuzione staccherà l'energia elettrica dalle 9 alle 15,30 lungo la via Gioacchino di Marzo dove ha sede Siciliacque SPA. Per questo motivo l'ufficio rimarrà chiuso per l'intera giornata.
 

 

Rimangono, altresì, in funzione ed attivi i seguenti contatti dedicati:

800999660 

Per il servizio clienti di Siciliacque S.p.A.

 

800998108

Per il servizio pronto intervento idrico H24


Palermo 14/12/17

 

 

13/12/2017

Acquedotto Madonie Est, domani interruzione di servizio

Domani dalle 8,30 sarà interrotta la fornitura idrica ai comuni di Castellana Sicula, Marianopoli, Resuttano e Polizzi Generosa per effettuare la sostituzione di una valvola di regolazione all'interno delle sorgenti Gruppo Polizzi.
I lavori si concluderanno alle 15 circa, mentre il ripristino della regolare fornitura avverrà entro le successive 12 ore.

Palermo 13 dicembre 2017

12/12/2017

Acquedotto Blufi, domani intervento di riparazione urgente

Sarà eseguito domani 13 dicembre un intervento di riparazione urgente a valle della centrale di sollevamento di Cozzo della Guardia in contrada Sabucina a Caltanissetta. Questo il motivo dell'interruzione dell'esercizio dell'acquedotto Blufi.
I lavori avranno una durata di circa 8 ore e considerando i tempi necessari al riempimento e sanificazione della condotta, Siciliacque prevede di ripristinare le forniture al serbatoio San Giuliano e alle frazioni Santa Barbara e Sant'Elia a partire dalle 8 del 14 dicembre.


Palermo 12 dicembre 2017

24/11/2017

Fermo per 24 ore il servizio di posta elettronica
Resta attivo quello della posta certificata


Da questo pomeriggio il servizio di posta elettronica di Siciliacque sarà interrotto. Il disservizio è dovuto all'aggiornamento degli indirizzi IP dei server.
Il servizio sarà ripristinato entro 24/36 ore. Chiunque invierà una mail agli indirizzi di Siciliacque riceverà la segnalazione di non
ricezione. Per quanto riguarda il servizio di posta certificata questa resterà in funzione.


Palermo 24 novembre 2017

24/11/2017

Ripristinato il funzionamento della centrale di Serradifalco


E' stata ripristinata ieri la centrale di sollevamento Serradifalco a seguito di un gusato improvviso che ha provocato l'interruzione della fornitura idrica ai comuni di San Cataldo e Serradifalco.
Alle 20 è stata ripristinata la fornitura a Serradifalco, mentre alle 11 di oggi, attesa la normalizzazione della torbidità dell'acqua, quella al comune di San Cataldo.


Palermo 24 novembre 2017

21/11/2017

Acquedotto Fanaco, il 23 novembre sarà eseguito un intervento di riparazione


Alle 7,30 di giovedì 23 novembre, sarà interrotto l'esercizio dell'acquedotto Fanaco a valle del partitore Montedoro (secondo tratto) per eseguire un intervento di riparazione urgente per l'eliminazione di due grosse perdite che si sono verificate lungo la linea principale in contrada Montagna ed in contrada Garziano a Canicattì.
Le forniture saranno riattivate alle 2 del 24 novembre a Canicattì, alle 4 a Delia e alle 7 a Sommatino.


Palermo 21 novembre 2017

21/11/2017

ASI Dittaino, interruzione di fornitura idrica

Entro le 20 di oggi sarà ripristinata la fornitura idrica alla condotta di alimentazione dell'ASI di Dittaino (Enna).
Alle 8 di questa mattina, infatti, è stato interrotto l'esercizio della condotta per eseguire una riparazione urgente in corrispondenza dell'attraversamento della SP7/A.


Palermo 21 novembre 2017

21/11/2017

Gaggi, lavori di riparazione della condotta


Alle 2,15 di ieri 20 novembre 2017, è stato interrotto l'esercizio della condotta di alimentazione del serbatoio Costa Arancione nel comune di Gaggi a causa di un'improvvisa rottura alla condotta.
Sono in corso i lavori di riparazione e Siciliacque prevede di ripristinare la regolare erogazione entro le 18 di oggi.


Palermo 20 novembre 2017

17/11/2017

Acquedotto Blufi, eliminazione di una grossa perdita idrica


Alle 6 di oggi, 17 novembre, Siciliacque ha interrotto l'esercizio dell'acquedotto Blufi per eseguire un intervento di riparazione urgente per eliminare una grossa perdita localizzata in contrada Gargheria nel territorio di Butera e rinvenuta ieri pomeriggio.
Di conseguenza è stata interrotta la fornitura idrica al comune di Niscemi e ad altre utenze situate lungo l'acquedotto Gela-Aragona.
Siciliacque prevede di riattivare le forniture entro le 12 del 18 novembre a Niscemi, ed entro le 18 dello stesso giorno per le utenze ASI, Tenutella, Desusino, Manfria e Falconara.


Palermo 17 novembre 2017

13/11/2017

Acquedotto Alcantara, mercoledì 15 novembre al via i lavori di manutenzione a valle della galleria Ogliastrillo


Dalle 7 di mercoledì 15 novembre sarà interrotto l'esercizio dell'acquedotto Alcantara a valle della galleria Ogliastrillo nel territorio di Castelmola, per consentire l'esecuzione dei lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria.
In particolare sarà eseguita una saldatura sulla tubazione DN 750 immediatamente a valle della centrale idroelettrica Alcantara 1
e il rifacimento del sistema di scarico DN 150 sul torrente Letojanni.
Di conseguenza sarà interrotta la fornitura idrica ai comuni di Ali Terme, Casalvecchio, Gallodoro, Forza D'Agrò, Furci Siculo, Itala, Letojanni, Nizza di Sicilia, Roccalumera, Sant'Alessio Siculo, Savoca, Santa Teresa Riva e Scaletta Zanclea.
Siciliacque prevede di ripristinare le regolari forniture entro le 8 del 16 novembre.

Palermo 13 novembre 2017

09/11/2017

Acquedotto Fanaco, improvvisa rottura nella condotta principale

Questa mattina intorno alle 8 si è interrotto l'esercizio dell'acquedotto Fanaco a causa di una improvvisa rottura della condotta principale in contrada Cultrera a Cammarata.
Di conseguenza si sono interrotte le forniture idriche ai comuni di Acquaviva Platani, Bompensiere, Campofranco, Canicattì, Casteltermini, Delia, Milena, Montedoro, Mussomeli, Serradifalco, San Cataldo, Sommatino e Butera.
Siciliacque prevede che le forniture ai comuni saranno riattivate entro le 23 di questa sera a Casteltermini, Campofranco e Sutera; entro le 24 ad Acquaviva Platani, Mussomeli CB3 e CB4; entro l'una di domani a Bompensiere, Milena e Montedoro; entro le 10 a Canicattì e Serradifalco; entro le 12 a Delia e Sommatino; entro le 16 a San Cataldo ed entro le 10 la consegna Aragona Girgenti Acque.


Palermo 9 novembre 2017

08/11/2017

 

Interruzione Enel alla centrale di sollevamento di Giardinello

Dalle 8 alle 16,30 di domani 9 novembre, sarà interrotta la fornitura di energia elettrica alla centrale di sollevamento Giardinello nel territorio di Comiso, con conseguente interruzione di fornitura idrica ai comuni di Gela e Vittoria.
Siciliacque prevede di ripristinare le normali forniture entro le 22 di domani per Vittoria, mentre per Gela entro le 6 del 10 novembre.


Palermo 8 novembre 2017
 

07/11/2017

Acquedotto Ancipa, domani lavori di riparazione per l'eliminazione di una perdita d'acqua

Domani mattina dalle 6, sarà interrotto l'esercizio dell'acquedotto Ancipa per eseguire una riparazione urgente per eliminare una perdita in contrada Anime Sante nel territorio di Enna.
Contemporaneamente, approfittando del conseguente fermo dell'acquedotto Blufi, saranno eseguiti lungo questo sistema due interventi di manutenzione da tempo in attesa di programmazione. Gli interventi saranno effettuati in contrada Braemi a Mazzarino e in contrada Arancio a Gela.
In considerazione ai tempi necessari all'esecuzione dei lavori e alle fasi successive di riempimento e lavaggio delle condotto, Siciliacque prevede che le forniture saranno riattivate entro le 8 del nove novembre a Calascibetta, Enna, CB6 EN, ASI EN; entro le 12 sempre del 9 a Daidone, Piazza Armerina, Raddusa e Valguarnera Caropepe; entro le 15 a Barrafranca, Butera, Mazzarino, Riesi e Consorzio di Bonifica 4 Cl; a Niscemi alle 16, mentre alle 18 a Licata (Safarello), utenze contrade Desusino, Tenutella, Manfria e Falconara.


Palermo 7 novembre 2017

03/11/2017

Centrale sollevamento Zubbia 
Furto di cavi elettrici causa l'interruzione del servizio

Nella notte del 1 novembre si è interrotto il funzionamento della centrale di sollevamento in contrada Zubbia a Palma di Montechiaro, a causa di un furto di tutte le linee elettriche che dalla cabina MT alimentano la centrale e quelle interne che alimentano i gruppi di pompaggio.
Siciliacque sta provvedendo a ripristinare parzialmente alcune linee per riattivare l'approvvigionamento idrico al comune di Palma di Montechiaro e successivamente avvierà i lavori di ripristino. Lavori, questi, molto impegnativi perché durante il furto sono stati danneggiati i cavidotti, pozzetti e canalette dove sono alloggiati i cavi.
Siciliaque, tuttavia, prevede di potere riattivare la fornitura a Palma di Montechiaro entro le 15 di domani 4 novembre.

Palermo 3 novembre 2017

31/10/2017

COMUNICATO STAMPA

 

A Greening the Islands la Commissione Europea incontra
i sindaci delle piccole isole - Siciliacque partner della manifestazione

 

 

Sarà Favignana ad ospitare il 3 e 4 novembre la quarta edizione di Greening The Islands international conference che quest’anno sarà preceduta dalla seconda edizione dell’omonima conferenza nazionale. SICILIACQUE, partner della manifestazione, è da sempre sensibile ai temi legati al sistema ambientale, all'impatto energetico, alla salute e alla qualità dell'acqua, tanto da avere ricevuto negli anni riconoscimenti e certificazioni. Inoltre, da otto anni redige il Bilancio di Sostenibilità, documento che rendiconta i risultati ottenuti dalla società in ordine alla crescita sostenibile, inclusiva e intelligente.
E proprio dal Bilancio di Sostenibilità, si evince che "Siciliacque ha avviato, fin dalla sua costituzione, interventi in direzione delle tematiche ambientali, di risparmio energetico e di utilizzo di fonti energetiche rinnovabili. Il maggiore impegno è stato dedicato alla individuazione dei punti della rete acquedottistica con surplus di pressione sottratti alla dissipazione mediante l’utilizzo di apparecchiature idonee alla installazione di centrali per la produzione di energia idroelettrica.
Inoltre, nel corso di questi anni, sono stati realizzati due impianti fotovoltaici, a Troina con una produzione di 250.000 KWh/anno ed a Sambuca con una produzione di oltre 100.000 Kwh/anno. Sul piano ambientale la stima delle mancate emissioni di anidride carbonica per effetto dei due impianti, è di circa 200.000 Kg/CO.2. Unitamente a tale risultato Siciliacque nella consapevolezza che le politiche energetiche volte alla individuazione di soluzioni ecosostenibili rivestono un aspetto rilevante ai fini delle emissioni di gas serra ha promosso una serie di studi sulla Carbon Footprint quale strumento di valutazione nell’ambito della sostenibilità. Lo studio della CFT, tra l’altro, ha misurato gli interventi realizzati tra cui lo spegnimento dell’impianto di dissalazione di Trapani passata dall’1,4 Kg CO2 eq/mc del 2014 a 0,7 Kg CO2 eq del 2015. Particolare attenzione viene dedicata al controllo della qualità dell’acqua con misure di prevenzione e l’applicazione di un modello internazionale (Water Safety Plan - Piano di Sicurezza dell’acqua PSA) avvalendosi della collaborazione tecnico scientifico dell’Istituto Superiore di Sanità.
Energia, acqua, mobilità sostenibile, rifiuti, agricoltura e turismo introducono quest’anno il concetto nuovo di un’economia circolare allargata che parte dalle isole. A Greening the Islands si parlerà quindi di innovazione tecnologica con un accento ai progetti già realizzati o in fase di realizzazione sulle isole che promuovono il nexus tra i vari settori della green economy.
“Siamo impegnati a favorire un confronto costante e fattivo tra competenze diverse ma complementari che nella valorizzazione delle isole trovano un ideale comune. Occorre mettere attorno allo stesso tavolo istituzioni nazionali, internazionali, aziende leader nell’innovazione, investitori, comunità locali e media se si vogliono concretamente avviare progetti innovativi sostenibili nelle isole come recita il recente accordo di Malta degli Stati membri Ue. Greening the Islands è impegnata da anni su questo fronte", ha detto Gianni Chianetta, direttore e coordinatore scientifico di Greening the Islands.
Riflettori puntati sulle piccole isole anche da parte della Commissione Europea, che dopo i summit di
Malta e Creta dedicati alle “piccole isole”, durante Greening the Islands incontrerà i rappresentanti dei sindaci delle piccole isole riuniti in ANCIM per capire come mettere le basi di una politica comunitaria che sostenga le isole nel loro sviluppo e al tempo stesso le tuteli in tutte le loro fragilità ambientali, sociali ed economiche.
Sono 2.418 le isole europee (grandi, piccole, marine, lacustri, collegate e non collegate alla terra ferma), con 13,9 milioni di abitanti, di queste 1,6440 sono considerate piccole isole abitate da 360mila persone. Le piccole isole sono soggette a flussi di turismo circa dieci volte la loro popolazione, tanto che in estate i residenti arrivano a 3-4 milioni, con conseguente pressione antropica che si riflette sui sistemi sociali, ambientali ed economici.

La conferenza nazionale
Il 3 novembre si terrà la sessione italiana di Greening the Islands, realizzata in collaborazione con Ancim (Associazione nazionale comuni isole minori), durante la quale si parlerà di sviluppo e semplificazione autorizzativa, si farà il punto sul bando del Ministero dell’Ambiente sull’efficienza energetica e la mobilità e sul decreto del Ministero dello Sviluppo Economico che prevede incentivi alle energie rinnovabili nelle isole. Quest’ultimo provvedimento è il primo schema “in conto energia” mai applicato alle isole.
Greening the Islands Awards
Durante l’evento verranno proclamati i vincitori della terza edizione del Greening the Islands Awards, il concorso che premia i migliori progetti realizzati sulle isole. All’awards possono partecipare tutte le isole del mondo o soggetti coinvolti purché abbiano lavorato o stiano lavorando su progetti relativi a uno dei seguenti argomenti: energie rinnovabili e risparmio energetico; mobilità sostenibile e Acqua. I vincitori della terza edizione saranno votati da una giuria internazionale e dai membri della comunità di GreeningTheIslands.net.
Webconference per connettere tutte le isole Da quest’anno Greening the Islands sarà anche un evento online, si potrà infatti assistere alla conferenza in diretta streaming, accedendo attraverso la piattaforma Greeningtheislands.net–Connecting Islands Innovations, la community dedicata alle isole minori di tutto il mondo, previa registrazione entro il 30 ottobre. Attraverso la piattaforma si potranno pianificare anche gli incontri di networking con i relatori e i partecipanti alla conferenza.


Palermo 31 ottobre 2017

20/10/2017

Acquedotto Fanaco, lavori di riparazione e manutenzione straordinaria martedì 24 ottobre


Siciliacque ha prediposto una serie di interventi di riparazione e manutenzione straordinaria e per questi motivi alle 7 di martedì 24 ottobre sarà interrotto l'esercizio dell'acquedotto Fanaco.
In particolare sarà sostituita la valvola di regolazione in uscita dal potabilizzatore in contrada Piano Amata a Cammarata; riparazione delle perdite in contrada San Lorenzo, Giuri e Cultrera sempre a Cammarata; sostituzione scarico e sfilato in contrada Puzzillo a San Giovanni Gemini; riparazione della perdita in contrada Ruggiola a Comitini; riparazione perdita in contrada Canne Masche a Milena; riparazione in contrada Marcato Bianco a Sommatino e sostituzione scarico e sfiato in contrada Ciaramitaro ad Acquaviva Platini.
12 comuni, tra Agrigento e Caltanissetta, che subiranno l'interruzionedella fornitura d'acqua, fatta eccezione per Agrigento dove rimarrà attiva una fornitura pari al 60% di quella attualmente garantita attraverso l'acquedotto Favara di Burgio. 
Le forniture ai comuni saranno riattivate entro le 12 del 25 ottobre a Casteltermini, Campofranco e Sutera; entro le 15 ad Acquaviva Platani, Mussomeli CB3 e CB4; entro le 13 a Bompensiere, Milena e Montedoro; entro le 18 a Canicattì, Delia e Sommatino; entro le 17 ad Agrigento, Palma di Montechiaro ed interconnessione Voltano Aragona ad eccezione di Agrigento.

Palermo 20 ottobre 2017

19/10/2017

Sant'Angelo-Licata, domani 20 ottobre interruzione fornitura idrica

Domani 20 ottobre, sarà interrotta la fornitura idrica al serbatoio comunale Sant'Angelo dalle 8 alle 18.
La causa è conseguenziale all'interruzione dell'energia elettrica da parte dell'Enel alla centrale di sollevamento di Licata.


Palermo 19 ottobre 2017

17/10/2017

Valguarnera Caropepe, entro le 20 la fornitura tornerà regolare

Questa mattina è stata interrotta la fornitura idrica al comune di Valguarnera Caropepe per eseguire una riparazione urgente al partitore Galizzi.
Siciliacque prevede di ripristinare la normale fornitura entro le 20 di oggi.


Palermo 17 ottobre 2017

17/10/2017

 

Serradifalco, domani intervento di manutenzione urgente


Domani 18 ottobre, a partire dalle 8, sarà interrotta la fornitura idrica al comune di Serradifalco per eseguire un intervento di manutenzione urgente alla cabina elettrica della centrale di sollevamento situata nel territorio comunale.
Contemporaneamente sarà sostituita una valvola all'interno della stessa centrale.
Siciliacque prevede di ripristinare l'erogazione entro le 20 di domani.


Palermo 17 ottobre 2017

 

16/10/2017

Campofranco, entro la mezzanotte sarà ripristinata la fornitura idrica

Alle 10 di questa mattina si è interrotta la fornitura idrica al comune di Campofranco a causa di una grossa perdita che si è verificata sulla diramazione che alimenta il serbatoio comunale in località Sparaci Parrini.
Entro le 16 si concluderanno i lavori di riparazione e in considerazione ai tempi di riempimento e disinfestazione della condotta si prevede di ripristinare la regolare fornitura entro le 24 di oggi.

Palermo 16 ottobre 2017

16/10/2017

Tubazione Gela-Niscemi, in corso i lavori di riparazione


Sono in corso i lavori di riparazione del guasto improvviso che si è verificato lungo la tubazione Gela-Niscemi e che ha causato l'interruzione della fornitura alla centrale di sollevamento che alimenta il comune di Niscemi.
I lavori, a causa della caratteristica intrinseca del materiale della tubazione, dureranno un tempo maggiore per attendere la catalisi della vetroresina prima che possa essere immessa l'acqua.
Siciliacque prevede di ripristinare l'erogazione idrica entro le 12 del 17 ottobre.


Palermo 16 ottobre 2017

02/10/2017

Interruzione acquedotto Ancipa,entro domani forniture regolari

Questa mattina si è interrotto l'esercizio dell'acquedotto Ancipa a causa di una rottura che si è verificata in contrada Lavandaio con conseguente interruzione della fornitura a quindici comuni dell'ennese e nisseni.
Per quanto riguarda Caltanissetta rimarrà attiva una fornitura pari a 50 l/sec.
Le forniture saranno riattivate entro le 8 di domani 3 ottobre per i comuni di Agira, Gagliano Castelferrato e Nicosia; alle 11 a Calascibetta, Enna, Leonforte, CB6 EN, Asi EN;entro le 16 a Piazza Armerina, Raddusa, Valguarnera Caropepe; entro le 18 a Barrafranca, Butera,Mazzarino, Riesi, Consorzio di bonifica 4 CL; infine alle 15 a Caltanissetta.


Palermo 2 ottobre 2017

26/09/2017

Acquedotto Montescuro Est, 4 interventi lungo la bretella del potabilizzatore Fanaco- serbatotio Castelluccio

Il 28 settembre a partire dalle 7 sarà interrotto l'esercizio dell'acquedotto Montescuro Est per consentire l'esecuzione di quattro interventi di riparazione lungo la bretella potabilizzatore Fanaco-serbatoio Castelluccio. In particolare i lavori saranno eseguiti in contrada Cozzo Canne a Cammarata, contrada Faustina e Casello nazionale a Castronovo di Sicilia e contrada Castelluccio a Lercara Friddi.
Di conseguenza saranno interrotte le forniture idrica ad Alia, Lercara Friddi, Roccapalumba e Vicari.
Siciliacque prevede di ripristinare le regolari erogazioni entro 24 ore.

Palermo 26 settembre 2017

26/09/2017

Acquedotto Montescuro Ovest, lavori di riparazione a Salemi


Alle 7 di questa mattina si è interrotto l'esercizio dell'acquedotto Montescuro Ovest a valle di Partanna a causa di una grossa perdita in contrada Bovara a Salemi. Di conseguenza si è interrotta la fornitura d'acqua a Calatafimi, Gibellina, Salemi, Santa Ninfa, Trapani (frazione Baglio Nuovo) e Vita.
I lavori sono partiti immediatamente e considerando l'intervento e i tempi necessari per il riempimento e disinfezione della condotta, Siciliacque prevede di ripristinare le normali forniture entro le 10 di domani 27 settembre 2017.


Palermo 26 settembre 2017

25/09/2017

Alcamo, oggi interruzione della fornitura idrica

Da questa mattina, a partire dalle 7,45, è stata interrotta la fornitura idrica ad Alcamo, per consentire l'esecuzione di alcuni lavori di riparazione ad una grossa perdita d'acqua che si è verificata sull'acquedotto Dissalata da Nubia in contrada Fastaiella.
La durata dei lavori sarà di circa 12 ore e si prevede di ripristinare la normale fornitura idrica entro le 12 di domani 26 settembre 2017.


Palermo 25 settembre 2017

19/09/2017

Acquedotto Montescuro Ovest, domani tre interventi di riparazione

Domani 20 settembre, a partire dalle 7, sarà interrotto l'esercizio dell'acquedotto Montescuro Ovest per eseguire tre interventi di riparazione in contrada Torello nel territorio di Santa Ninfa.
A causa di questi lavori sarà interrotta la fornitura idrica ai comuni di Calatafimi, Gibellina, Salemi, Santa Ninfa, Trapani (frazione Baglio Nuovo) e Vita.
Considerando i tempi di riparazione, il riempimento e la disinfezione della condotta, Siciliacque prevede di potere ripristinare le normali forniture entro le 10 del 21 settembre.


Palermo 19 settembre 2017

12/09/2017

Acquedotto Gela-Aragona, al via i lavori di collegamento


Domani, 13 settembre, a partire dalle 8 sarà interrotta la fornitura al serbatoio Sant'Angelo del comune di Licata.
Questo per consentire di completare le opere del tratto di acquedotto Agrigento-Licata, nell'ambito dei lavori di costruzione del nuovo acquedotto Gela-Aragona; in particolare dovrà essere collegato l'ultimo tratto della nuova condotta realizzato nei pressi del fiume Palma, dove era ancora utilizzato il vecchio impianto.
I lavori dureranno 24 ore e successivamente inizieranno le attività per il riempimento ed il lavaggio della condotta propedeutiche all'immissione di acqua al serbatoio non appena saranno raggiunti i valori normali di torbidità dell'acqua.
La riattivazione della fornitura idrica è prevista per le 24 del 14 settembre.


Palermo 12 settembre 2017

11/09/2017

Porto Empedocle, interrotta la fornitura alla centrale Enel

Entro le 15 di domani 12 settembre sarà ripristinata la fornitura alla centrale Enel di Porto Empedocle.
Ieri sera intorno alle 20,30 un'improvvisa rottura alla condotta nei pressi di via Gioeni ha causato l'interruzione di fornitura alla centrale elettrica.

Palermo 11 settembre 2017

11/09/2017

Maltempo, guasto Enel alla centrale di sollevamento
Diga Garcia

Le forti raffiche di vento che hanno colpito la Sicilia la notte scorsa, alle 2,50 circa hanno provocato l'interruzione dell'esercizio della centrale di sollevamento Garcia che alimenta il potabilizzatore di Sambuca di Sicilia a causa di un guasto lungo la linea di alimentazione Enel.
Questo ha provocato il fermo produttivo dell'impianto e dalle 5 di questa mattina l'arresto del nuovo acquedotto Montescuro Ovest, ramo basso.
I tecnici dell'Enel hanno riferito che i lavori di riparazione del guasto dovrebbero concludersi nel tardo pomeriggio consentendo così nelle successive 6 ore di potere riavviare la produzione all'impianto e il ripristino delle forniture in nottata ai comuni di Trapani, Alcamo, Buseto Palizzolo, Castelvetrano, Erice, Custonaci, Paceco, Partanna e Valderice.


Palermo 11 settembre 2017

08/09/2017

Caccamo, perdita d'acqua nel bivio di Sciara
Partono i lavori di ripristino


Si è interrotta questa mattina intorno alle 9,30 la fornitura idrica al comune di Caccamo a causa di un grossa perdita d'acqua che si è verificata in prossimità del bivio di Sciara.
Siciliacque ha predisposto immediatamente tutto il necessario per i lavori di riparazione e si prevede di ripristinare la fornitura al comune entro 24 ore.

Palermo 8 settembre 2017

06/09/2017

Acquedotto Alcantara, domani al via nuovi lavori alla variante di contrada Scoppo


Dalle 7 di domani, 7 settembre, sarà interrotto l'esercizio dell'acquedotto Alcantara a valle della torre piezometrica di Ali Terme. Questo per conseguire il collegamento della nuova variante realizzata in contrada Scoppo e risolvere così un problema dovuto ad un movimento franoso.
Siciliacque prevede di ripristinare le regolari forniture entro le 8 del 8 settembre.


Palermo 6 settembre 2017

06/09/2017

Vicari, interruzione di fornitura idrica al serbatoio comunale

Sono in esecuzione i lavori di riparazione ad una rottura che si è verificata in contrada Strasatto nel comune di Vicari.
Per questi motivi alle 8 circa è stata interrotta la fornitura al serbatoio comunale.
I lavori si concluderanno in serata e il riavvio delle regolari forniture sono previste entro le 4 di domani.


Palermo 6 settembre 2017

05/09/2017

Venerdì 8 settembre si svolgerà a Caltanissetta la quinta edizione del Torneo di calcio "Memorial 3P" dedicato a Padre Pino Puglisi.

Siciliacque parteciperà con una sponsorizzazione in denaro e con una propria squadra.
Il memorial si svolgerà nell'arco di un'intera giornata e prevede il coinvolgimento di 12 comunità che ospitano minori italiani e stranieri, una rappresentativa della squadra del Centro Padrenostro di Palermo e una dei ragazzi dei quartieri a rischio di Caltanissetta.
Saranno 12 le squadre che si affronteranno divise in due gruppi;
le prime due classificate di ciascun gruppo passeranno alle semifinali e successivamente le due migliori squadre saranno impegnate nella finale.
La squadra di Siciliacque sarà composta da Antonio Gagliano, Paolo Reina, Giuseppe La Barbera, Giuseppe Carbone, Giosafat Barbaccia, Ludovico Lo Verde, Francesco Galizzi.
Le partite si disputeranno nei campi di calcio Lombardo di Caltanissetta a partire dalle 9


Palermo 5 settembre 2017

01/09/2017

Acquedotto Blufi, interventi di manutenzione nei territori di Pietraperzia e Barrafranca


Alle 6 di martedì 5 settembre sarà interrotto l'esercizio dell'acquedotto Blufi per eseguire alcuni interventi di manutenzione fino ad oggi rinviati per evitare disservizi durante il mese di agosto.
Gli interventi saranno eseguiti nei territori di Pietraperzia e Barrafranca.
A Niscemi rimarrà attiva una fornitura di 30l/s, a Gela la fornitura sarà assicurata dal serbatoio Spinasanta, mentre quella ai serbatoi Capo Soprano e Montelungo sarà ridotta a 20 l/s.
In considerazione della durata dei lavori si prevede che le forniture saranno riattivate entro le 13 del 6 settembre per Barrafranca e Consorzio di Bonifica 4 (Cl);  entro le 17, sempre del 6 settembre, per Butera, Mazzarino e Riesi; entro le 12 del 7 per Gela e Niscemi; entro le 14 del 7 per Licata; infine entro le 18 del 7 settembre per utenze ASI, Tenutella, Desusino, Manfria e Falconara.


Palermo 1 settembre 2017

31/08/2017

Acquedotto Gela-Aragona, il 5 settembre al via i lavori di completamento


Martedì 5 settembre prenderanno il via i lavori per il completamento dell'acquedotto Gela-Aragona.
In particolare si tratta di collegare il tratto della condotta realizzata all'altezza dello stabilimento Leonplast.
Per questi motivi verrà effettuato un fermo di 24 ore di erogazione idrica dell'acquedotto in questione.
Siciliacque ha inviato una nota al direttore dei lavori e all'impresa esecutrice a prendere contatti con il responsabile del reparto di Agrigento al fine di pianificare e programmare l'intervento per ridurre le interferenze legate allo svuotamento delle tubazioni.


Palermo 31 agosto 2017

28/08/2017

Sostituzione di un tratto della condotta a Cammarata

Dureranno dodici ore i lavori di sostituzione di circa 12 ml di condotta in acciaio in corrispondenza dell'attraversamento della SP 26 in contrada Piana Amata a Cammarata (AG).
Per consentire questi lavori, domani 29 agosto, a partire dalle 8, sarà interrotta la fornitura idrica al comune di San Giovanni Gemini.
Siciliacque prevede di ripristinare le regolare fornitura entro le 8 del 30 agosto 2017.

Palermo 28 agosto 2017

22/08/2017

Marianopoli, Siciliacque interviene ad una perdita


Intorno alle 10 di oggi è stata interrotta la fornitura idrica al serbatoio comunale di Marianopoli per intervenire su una grossa perdita in contrada Belici.
I lavori si concluderanno alle 14, successivamente si svolgeranno i lavori di lavaggio della condotta ed il ripristino entro 12 ore  della regolare fornitura.

Palermo 22 agosto 2017

18/08/2017

Serbatoio Sant'Anna, domani l'intervento di riparazione


Dalle 6 di questa mattina si è interrotta la fornitura idrica alla frazione Sant'Anna a causa di due perdite sulla diramazione che alimenta il serbatoio comunale in contrada Mazzaro a Caltebellotta.
L'intervento di riparazione sarà intrapreso a partire dalle 7 di domani 19 agosto 2017 e si prevede di ripristinare la normale erogazione entro le 16.

Palermo 18 agosto 2017

07/08/2017

Centrale di sollevamento Garcia, il 9 agosto i lavori per un collegamento idraulico


Mercoledì 9 agosto a partire dalle 8, sarà interrotto l'esercizio della centrale di sollevamento Garcia per consentire il collegamento idraulico del sesto gruppo di sollevamento già installato all'interno della sala macchina della centrale.
Di conseguenza sarà interrotta la produzione dell'impianto di potabilizzazione di Sambuca di Sicilia (AG).
Sfruttando la risorsa accumulata nelle vasche del potabilizzatore, l'acquedotto Garcia-Montescuro Ramo Basso rimarrà in esercizio a regime ridotto e le portate per i comuni di Alcamo, Buseto Palizzolo, Erice, Castellamare del Golfo, Custonaci, Paceco e Valderice subiranno una riduzione del 60% rispetto alle attuali forniture.
Si prevede di ripristinare il normale esercizio entro le 20 dello stesso giorno.
Palermo 7 agosto 2017

07/08/2017

Acquedotto Favara, lavori di riparazione ad una perdita idrica

Sono ancora in corso i lavori di riparazione ad una perdita idrica in contrada Favarella. A causa di questo, alle 8 di questa mattina è stato interrotto l'esercizio dell'acquedotto favara di Burgio.
Si prevede di ripristinare la normale fornitura entro le 20 di oggi.

Palermo 7 Agosto 2017

18/07/2017

 

Siglato il protocollo d’intesa tra Siciliacque e l’USR-Sicilia per le attività di alternanza scuola-lavoro


Saranno gli studenti siciliani delle terze, quarte e quinte classi degli istituti superiori che prenderanno parte alle attività di alternanza scuola –lavoro nel prossimo anno scolastico 2017 -2018 all’interno di Siciliacque S.p.A..
E’ questo, infatti, l’oggetto, del protocollo d’intesa firmato questo mattina tra la società e l’ Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia.
Il protocollo prevede un percorso triennale e due annuali. Il primo è rivolto ad una terza classe con indirizzo settore tecnologico, chimica e biotecnologie con un’attività di formazione propedeutica allo stage erogata da Siciliacque di 52 ore: 24 di attività di formazione generale e 20 di formazione specifica. A queste si aggiungono 30 ore di formazione erogata dalle scuole, stage da tenersi tra aprile e maggio e una fase di stage estivo della durata di 70 ore, da tenersi tra giugno, prima settimana di luglio e settembre.
Infine, il piano triennale prevede una visita guidata presso un impianto di potabilizzazione.
I percorsi annuali prevedono attività di formazione presso la sede di Sambuca di Sicilia rivolte a due classi di liceo scientifico: 16 ore di formazione generale, 12 specifica, 20 ore erogate dalla scuola, 20 ore di stage e 15 di attività conclusive.
L’altro piano è indirizzato a 2 classi del settore tecnologico con indirizzo costruzione, ambiente e territorio.
Previsto un monte ore di 24 ore di formazione generale, 8 specifica, 30 erogata dalla scuola, 72 ore di stage, 8 ore di visita impianti e 20 di attività conclusive.
Siciliacque condivide da sempre l’importanza di una fattiva collaborazione con le istituzioni scolastiche, infatti, negli anni passati, ha avviato numerosi progetti educativi rivolti agli istituti scolastici del territorio siciliano come il “Progetto scuole”, “La Giornata del sole, della terra e dell’acqua” e le visite guidate agli impianti di potabilizzazione.

Palermo 18 luglio 2017

14/07/2017

Acquedotto Fanaco, martedì al via gli interventi di manutenzione straordinaria

Prendono il via martedì 18 i lavori di manutenzione straordinaria con una serie di interventi all'acquedotto Fanaco.
Per questi motivi dalle 7 sarà interrotto l'esercizio dell'acquedotto.
In particolare si interverrà sui collegamenti della nuova centrale di sollevamento Fontes Episcopi, lungo la bretella Passo Funnuto, nell'ambito del progetto di "Rifacimento dell'acquedotto Gela-Aragona".
Lavori di riparazione anche per una perdita in contrada Pernice a Campofranco, in contrada Pozzillo ad Agrigento, in contrada Gissa nel territorio di Cammarata, in contrada Graziano Di Giovanna a Canicattì e in contrada Pizzo a Bompensiere.
Di conseguenza saranno interrotte le forniture ai comuni serviti dal Fanaco: Acquaviva Platani, Bompensiere, Campofranco, Canicattì, Casteltermini, Delia, Milena, Montedoro, Mussomeli, Sommatino e Butera. Mentre per quelli serviti dall'acquedotto Favara di Burgio e Gela-Aragona, Agrigento, Cattolica Eraclea, Licata, Montallegro, Palma di Montechiaro e Ribera, è prevista la riduzione di portata.


Palermo 14 luglio 2017

14/07/2017

Acquedotto Alcantara, il 18 luglio intervento nella galleria Ogliastrillo

Dalle 7 di martedì 18 luglio sarà interrotto l'esercizio dell'acquedotto Alcantara a valle della galleria Ogliastrillo, nel territorio di Castelmola, per consentire l'intervento di riparazione a valle della galleria.
Di conseguenza sarà interrotta la fornitura idrica ai comuni di Ali Terme, Casalvecchio, Gallodoro, Forza D'Agrò, Furci Siculo, Itala, Letojanni, Nizza di Sicilia, Roccamena, Sant'Alessio Siculo, Savoca, Santa Teresa Riva e Scaletta Zanclea.
La regolare fornitura è prevista entro le 4 del 19 luglio.

Palermo 14 luglio 2017

14/07/2017

Acquedotto Ancipa-Blufi, ancora in corso i lavori al guasto della bretella di collegamento

Sono ancora in corso i lavori di riparazione della bretella di collegamento Salvatorello-Capodarso tra gli acquedotti Ancipa e Blufi.
Il ritardo è conseguente alla necessità di demolire lo scatolare di alloggio della tubazione in corrispondenza del fiume, e trattandosi di uno squarcio si è proceduto con la sostituzione di un'intera canna di tubazione.
I lavori si concluderanno entro le 22 di oggi.
Esaurita la riserva accumulata nelle vasche Cozzo della Guardia alle 18,30 di ieri è stata ridotta la fornitura a Caltanissetta di 70 l/s. La normale erogazione è previste per le 8 del 15 luglio per Caltanissetta; alle 11 del 16 luglio per Barrafranca, Butera, Mazzarino e Riesi; per le 18 del 15 luglio per Gela e per le 20 per le utenze di Butera.

Palermo 14 luglio 2017

13/07/2017

Acquedotto Ancipa-Blufi, guasto alla bretella di collegamento

Sono iniziati i lavori di riparazione lunga la bretella di collegamento Salvatorello-Capodarso tra gli acquedotti Ancipa e Blufi, in corrispondenza dell'attraversamento del fiume Salso nel territorio di Caltanissetta.
I lavori si sono resi necessari a causa di un guasto avvenuto intorno alle 5,30 di questa mattina con la conseguente interruzione di fornitura idrica ai comuni di Barrafranca, Butera, Mazzarino e Riesi, e la riduzione al comune di Gela.
Si prevede che i lavori saranno terminati intorno alle 24, consentendo nelle successive 12 ore il riavvio dell'acquedotto Blufi.
Le forniture saranno riattivate entro le 12 di domani per i comuni di Barrafranca, Butera, Mazzarino e Riesi; entro le 16 sempre di domani per Gela e Niscemi. Per le utenze del territorio di Butera (Manfria, Tenutella, Desusino e Falconara) entro le 20.
Palermo 13 luglio 2017

07/07/2017

Cattolica Eraclea, lunedì 10 luglio sostituzione di un tratto di tubazione

Lunedì 10 luglio a partire dalle 8,30 sarà interrotta la fornitura idrica al comune di Cattolica Eraclea per eseguire la sostituzione di un tratto della tubazione nei pressi del serbatoio basso dove si sono verificate continue rotture.
La fornitura idrica si prevede venga ripristinata entro le 15 dello stesso giorno.

Palermo 7 luglio 2017
 

03/07/2017

Acquedotto Blufi e Gela-Aragona, partono i lavori di collegamento della nuova condotta

Nei giorni scorsi sono stati ultimati i lavori di manutenzione straordinaria per aumentare il grado di affidabilità dell'acquedotto Blufi e della condotta di alimentazione del serbatoi di Capo Soprano e Montelungo di Gela.
In particolare sono state realizzate due nuove condotte: la prima in contrada Braemi nel territorio di Barrafranca e l'altra in contrada San Leo nel territorio di Gela. Questi nuovi tratti di condotta, realizzati a fianco di quella esistente, devono essere collegate, dunque dalle 8 del 5 luglio saranno intrapresi i lavori con la conseguente interruzione della fornitura idrica nei comuni di Butera, Mazzarino e Riesi.
Per quanto riguarda Gela esclusivamente i serbatoi capo Soprano e Montelungo e alle utenze di contrada Manfria, Desusino, Tenutella e Falconara.
Le forniture saranno riattivate entro le 4 del 7 luglio per Butera, Mazzarino e Riesi. I serbatoi Capo Soprano e Montelungo di Gela, 50% della portata entro le 8,30 del 7 luglio e il restante 50% entro le 22,30 dello stesso giorno.
Infine per le contrade Manfria, Desusino, Tenutella e falconara entro le 18 sempre del 7 luglio.
Palermo 3 Luglio 2017

26/06/2017

Montescuro Est, intervento di manutenzione a Vicari

Un intervento di manutenzione in contrada Montagnola nel territorio di Vicari in provincia di Palermo, sarà eseguito domani 27 giugno. Di conseguenza intorno alle 7 sarà interrotto l'esercizio dell'acquedotto Montescuro Est. Interrotta quindi, la fornitura idrica ai comuni di Alia, Aliminusa, Caccamo, Montemaggiore Belsito, Roccapalumba e Vicari. Fornitura che ritornerà alla normalità entro 24 ore.

Palermo 26 giugno 2017

23/06/2017

Acquedotto Madonie Est, lavori di riparazione nei territorio
di Caltanissetta

Dalle 8 di lunedì 26 giugno sarà interrotto l'esercizio
dell'acquedotto Madonie Est a valle del partitore per
Santa Caterina Villermosa per eseguire due riparazioni
in contrada Milicia e Garistoppa-Borgo Petilia a Caltanissetta.
Di conseguenza sarà interrotta la fornitura al serbatoio San Giuliano
di Caltanissetta e alle contrade Borgo Petilia e Xirbi.
Rimarrà comunque attiva al capoluogo la fornitura idrica attraverso il sistema
Ancipa-Blufi pari al 100 l/s.
Le regolari forniture saranno riattivate entro le 14 del 27 giugno 2017.

Palermo 23 giugno 2017

14/06/2017

Acquedotto Blufi, intervento di riparazione in contrada Pozzillo

Domani mattina a partire dalle 7,30 sarà interrotto l'esercizio dell'acquedotto Blufi per eseguire un intervento di riparazione in
contrada Pozzillo nel territorio di Butera. Per questi motivi sarà interrotto l'approvvigionamento idrico al comune di Niscemi.
Salvo imprevisti, la ripresa della fornitura avverrà entro 24 ore.


Palermo 14 giugno 2017

13/06/2017

Watec Italy 2017 a Palermo
Siciliacque sponsor della mostra-convegno internazionale


Siciliacque partecipa al WATEC Italy 2017, mostra-convegno internazionale dedicata alla gestione e alla salvaguardia dell’acqua, che si terrà dal 21 al 23 giugno all'Hotel San Paolo Palace di Palermo.

L’evento ha il patrocinio della Commissione Europea, dell’Agenzia Nazionale per il Commercio Estero (ITA, Italian Trade Office) e vede il coinvolgimento della Regione Siciliana, dell’Università di Palermo e di altri network di esperti europei.

Le realtà industriali siciliane, italiane e internazionali con esperienza in materia di trattamento e gestione dei reflui, potranno far conoscere le proprie tecnologie innovative a un pubblico di grandi player industriali provenienti dal settore agricolo, chimico, petrolchimico, farmaceutico, cartario, tessile, galvanico, turistico.

WATEC Italy 2017 è suddiviso in 3 aree:

1) Area Espositiva, nella quale 30 aziende illustreranno tecnologie e prodotti per il trattamento, la gestione e la prevenzione dei furti dell'acqua: http://www.watecitaly.com/exhibitors-list/


2) Area Conferenze, nella quale si alterneranno esperti del mondo idrico da tutta Europa: http://www.watecitaly.com/conference-program/


3) Area Business, nella quale la Commissione europea, per mezzo della sua rete per l'internazionalizzazione la ricerca e l'innovazione, sta attivando il calendario per favorire incontri bilaterali tra aziende: https://www.b2match.eu/watecitaly2017

Siciliacque è sponsor ed ha all'interno della mostra-convegno uno spazio espositivo.

Vi aspettiamo!

 

www.watecitaly.com/

 

Palermo 13 giugno 2017

08/06/2017

Lavori urgenti alla tubazione di Nicosia

Entro le 16 sarà ripristinata la fornitura idrica ai comuni
di Gangi e Sperlinga, dopo l'interruzione di questa mattina.
Sono in corso i lavori di riparazione urgente della tubatura principale
in contrada San Basile nel territorio di Nicosia.

Palermo 8 giugno 2017

06/06/2017

Acquedotto Madonie Ovest, domani interruzione fornitura idrica


Intorno alle 9 di domani sarà interrotta la fornitura ai serbatoi Pizzo Carano, Don Bosco e al Consorzio di Bonifica 4 Giorgibello, per eseguire la sostituzione dell’idrante dei Vigili del Fuoco nel territorio di San Cataldo.
La fornitura idrica sarà riattivata entro 12 ore.

Palermo 6 giugno 2017

05/06/2017

Acquaviva Platani, il 7 giugno interruzione della fornitura idrica

Il 7 giugno a partire dalle 8 sarà interrotta la fornitura idrica al Comune di Acquaviva Platani per eseguire la sostituzione di circa 25 metri di condotta in acciaio in cui si sono determinate tre perdite idriche.
La fornitura al comune sarà ripristinata entro le 18.

Palermo 5 giugno 2017

05/06/2017

Sostituzione di un tratto di condotta a Montenaggiore Belsito


Giovedì 8 giugno, alle 8, sarà interrotto l’approvvigionamento idrico ai comuni di Aliminusa e Montemaggiore Belsito per consentire la sostituzione di un tratto di condotta in acciaio fortemente danneggiato in contrada Lastricelli a Montemeggiore Belsito.
Si prevede di ripristinare le normali forniture entro 24 ore.

Palermo 5 giugno 2017

29/05/2017

Acquedotto Fanaco, domani lavori di riparazione per eleminare
una perdita d’acqua

Domani mattina, intorno alle 7,30, saranno eseguiti i lavori di riparazione urgente per eliminare una perdita d’acqua che si è verificata lungo la linea principale dell’acquedotto Fanaco in contrada Capo D’Acqua a Canicatti.
Contemporaneamente saranno sostituiti tre apparecchi di sfiato ed uno di scarico. Le forniture ai comuni di Canicatti, Delia e Sommatino saranno ripristinata ai valori di norma entro le 24 ore.

Palermo 29 maggio 2017

23/05/2017

Gela, interruzione idrica nei serbatoi di Caposoprano e Montelungo

Alle 12,30 circa di oggi si è interrotta la fornitura idrica nei serbatoi di Caposoprano
e Montelungo a causa dell’improvvisa rottura della condotta nei pressi di Gela.
Sono in corso i lavori di riparazione per potere ripristinare le regolari forniture
Entro le 12 di domani.

Palermo 23 maggio 2017

23/05/2017

25 MAGGIO 2017 GIORNATA DEL SOLE DI SICILIACQUE


IL PROSSIMO 25 MAGGIO SI SVOLGERA’ PRESSO L’IMPIANTO DI TROINA LA “GIORNATA DEL SOLE” DI SICILIACQUE DEDICATA ALL’UTILIZZO DELLE ENERGIE RINNOVABILI.
ALLIEVI DELLE FACOLTA’ DI INGEGNERIA DELLE UNIVERSITA’ DI PALERMO ED ENNA VISITERANNO L’IMPIANTO FOTOVOLTAICO REALIZZATO.
NEL CORSO DELLA VISITA I NOSTRI TECNICI ILLUSTRERANNO IL PROGRAMMA DI INIZIATIVE DI RISPARMIO ENERGETICO E DI RIDUZIONE DELLE EMISSIONI INQUINANTI IN CORSO DI REALIZZAZIONE/PROGETTAZIONE.

23/05/2017

Acquedotto Ancipa, lavori di riparazione nelle contrade Crisafe e Schiddaci

Domani, 24 maggio, saranno effettuati due interventi urgenti di riparazione nelle condotte in contrada Crisafe e Sciddaci a Troina con conseguente interruzione delle forniture idriche per alcuni comuni di Enna e Caltanissetta.
Per quanto riguarda Caltanissetta, il comune continuerà ad essere alimentato attraverso l’acquedotto Madone Est con una portata pari a 70 l/s.
Le forniture saranno riattivate entro le 6 del 25 maggio per i comuni di Agira, Gagliano Castelferrato e Nissoria; entro le 8 sempre del 25 maggio per i comuni di Calascibetta, Enna, Leonforte, CB6 EN, ASI EN; entro le dodici per Aidone, Piazza Armerina, Raddusa e Valguarnera Caropepe; entro le 16 per Barrafranca, Butera, Mazzarino, Riesi, Consorzio di Bonifica 4 CL; infine per Caltanissetta, San Cataldo e Cantiere SS 640 entro le 18.

Palermo 23 maggio 2017

17/05/2017

Acquedotto Gela-Aragona, in corso lavori di riparazione


Sono in corso i lavori di riparazione nella tubazione in contrada San Leo a Gela. Alle 11,30 di ieri, a causa dell’ improvvisa rottura della tubazione che ha causato anche l’interruzione alle derivazioni di contrada Mafria, Tenutella, Falconara e Desusino, è stato interrotto l’esercizio dell’acquedotto Gela –Aragona nel tratto Gela-Licata.
Si prevede di potere ripristinare le regolari forniture entro le 8 di domani.

Palermo, 17 maggio 2017

12/05/2017

Dalle 7 di lunedì 15 maggio sarà interrotto l’esercizio dell’acquedotto Montescuro Ovest per consentire il collegamento idraulico della centrale di sollevamento del potabilizzatore di Sambuca di Sicilia al nuovo sistema Montescuro Ovest e conseguentemente il distacco dal vecchio acquedotto. Inoltre, sarà realizzato il by pass fra il nuovo acquedotto e quello esistente di Santa Margherita Belice.
L’esecuzione di questi interventi consentirà la messa in funzione del nuovo sistema idraulico fino al nodo di Santa Margherita Belice e di procedere con le operazioni di lavaggio e sanificazione del nuovo acquedotto a valle dello stesso comune.
Per questi motivi alcuni comuni subiranno un disservizio, ma la fornitura idrica sarà ripristinata entro le 8 del 16 maggio. I comuni interessati sono: Calatafimi, Gibellina, Montevago, Salemi, Santa Ninfa, Santa Margherita Belice, Partanna, Trapani (frazione Baglio Nuovo e Vita.
Per quanto riguarda le utenze di rete esterna ubicate a Sambuca di Sicilia, saranno riattivate dopo il trasferimento degli allacci al nuovo sistema il 15 e 16 maggio.
Palermo 12 maggio 2017

09/05/2017

Prenderanno il via domani i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria a valle della galleria Ogliastrillo nel territorio di Castelmola. Per questo motivo a partire dalle 7 di domani sarà sospeso l’esercizio dell’acquedotto Alcantara.
In particolare saranno sostituite le valvole d’ingresso ed uscita e del by-pass prezzo la torre piezometrica di Capo d’Alì e si eseguiranno i lavori di collegamento del by-pass del 3° pozzetto interruttore nel territorio di Taormina.
Sarà dunque interrotta fa fornitura idrica ai comuni di Ali Terme, Casalvecchio, Gallodoro, Forza D’Agrò, Furci Siculo, Itala, Letojanni, Nizza di Sicilia, Roccalumera, Sant’Alessio Siculo, Savoca, Santa Teresa Riva e Scaletta Zanclea.
Le regolari forniture saranno ripristinate entro le 15 di giovedì 11 maggio.
Questa interruzione sarà l’ultima delle sospensioni di servizio programmate per la stagione estiva 2017 per l’esecuzione di interventi di manutenzione straordinaria. Eventuali ulteriori lavori di miglioramento dell’acquedotto saranno effettuati a partire dal 15 settembre 2017.

Palermo 9 maggio 2017

11/04/2017

Inaugurato il nuovo acquedotto Montescuro Ovest da Siciliacque
Una risposta alla crisi idrica del Trapanese

E’ stato inaugurato questa mattina il nuovo acquedotto Montescuro Ovest, realizzato da Siciliacque. L’imponente opera è frutto della moderna concezione acquedottistica e garantisce alti livelli di funzionalità, certezza nell’approvvigionamento idrico dell’utenza, riduzione del ricorso a fonti non convenzionali e diminuzione dei costi di produzione.
Alla cerimonia hanno partecipato il Presidente di Siciliacque Antonio Tito, l’amministratore delegato Stefano Albani, l’assessore regionale all’Energia e servizi di pubblica utilità Vania Contrafatto, il consigliere legale del ministero della coesione territoriale Edoardo Battisti e Sonia Alfano che ha portato i saluti del Presidente della Regione.
Il progetto del nuovo acquedotto, suddiviso nel ramo basso e nel ramo alto, ha avuto un costo complessivo di circa 74 milioni di euro, finanziati attraverso i fondi strutturali europei e, per circa 18,5 milioni di euro, da Siciliacque; la quota a carico di Siciliacque è stata finanziata anche attraverso il Contratto di Finanziamento in Project Finance stipulato nel 2005 con gli istituti di credito Banca Intesa S.p.A. e Unicredit S.p.A.
L’acquedotto contribuisce, all’alimentazione idropotabile di circa 280 mila abitanti di oltre venti comuni (Chiusa Sclafani, Giuliana, Sambuca di Sicilia, Santa Margherita del Belice, Montevago, Partanna, Poggioreale, Salaparuta, Santa Ninfa, Gibellina, Salemi, Calatafimi, Vita, Erice, Valderice, Custonaci, Trapani, Paceco, Alcamo, Buseto Palizzolo e la frazione di Balata ad Erice) ed assicura una risposta per circa il 60% della domanda pari a 15 milioni di metri cubi annui.
La messa in esercizio del ramo basso del nuovo acquedotto ha consentito nel mese di aprile 2015 di spegnere il dissalatore di contrada Nubia con un risparmio per la Regione Siciliana di oltre 24 milioni di euro l’anno.
Il nuovo acquedotto consentirà un ulteriore miglioramento della qualità dell’acqua e un incremento dell’offerta in rete risolvendo la storica precarietà del sistema idrico nell’area del trapanese.
Palermo 11 aprile 2017

07/04/2017

 

 

Un nuovo acquedotto in Sicilia
Siciliacque inaugura martedì 11 aprile Montescuro Ovest

Siciliacque inaugura martedì 11 aprile alle 11,30 il nuovo acquedotto Montescuro Ovest.
La cerimonia si svolgerà presso la centrale di sollevamento Torretta a Fulgatore.
Saranno presenti il Presidente della Regione Rosario Crocetta e il Ministro per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno, Claudio De Vincenti.

Palermo 7 Aprile 2017

03/04/2017

Giovedì 6 aprile sarà interrotta l'attività dell'acquedotto Ancipa a partire dalle 6 del mattino per eseguire alcuni interventi di riparazione e collegamenti.
In particolare si provvederà alla sostituzione del sistema di scarico e di sfiato in contrada Sparacollo a Troina, una riparazione in contrada Crisafe sempre a Troina e una perdita in contrada Ferrigno ad Assoro.
Contemporaneamente saranno eseguiti i collegamenti del nuovo serbatoio San Leo di Gela alle condotte che alimentano i comuni di Gela e Niscemi, nell'ambito dei lavori di costruzione del nuovo acquedotto Gela-Aragona.
Le forniture idriche saranno riattivate per i comuni di Agira e Gagliano Castelferrato entro l'1 del 6 aprile; a Calascibetta, Enna, Leonforte e Asi En entro le 12 del 7 aprile; per Aidone, Piazza Armerina, Raddusa, Valgarnera Caropepe, Barrafranca, Mazzarino, Riesi, Consorzio di Bonifica 4 Cl, Gela e Niscemi entro le 18 sempre del 7 aprile; mentre per le utenze di Butera entro le 12.
Palermo 3 Aprile 2017

17/03/2017

08/03/2017

Le forti raffiche di vento hanno provocato la scorsa notte un guasto nella linea di alimentazione Enel causando l'interruzione dell'esercizio della centrale di sollevamento Garcia che alimenta il potabilizzatore di Sambuca di Sicilia.
Il guasto ha provocato l'arresto dell'impianto di Sambuca di Sicilia e dalle 6 di questa mattina l'arresto del nuovo acquedotto Montescuro Ovest, ramo basso, e del vecchio acquedotto Montescuro Ovest.
I tecnici dell'Enel che stanno operando in queste ore, hanno riferito che i lavori dovrebbero concludersi nel pomeriggio così da potere riavviare la produzione all'impianto nelle successive 4 ore e il conseguente ripristino delle forniture ai comuni del trapanese colpiti dal disservizio.
Palermo 8 marzo 2017

07/03/2017

Si concluderanno entro le 22 di questa sera i lavori di riparazione alla tubazione in contrada Passo del Barbiere nel territorio di Cammarata.
L'improvvisa rottura ieri sera della tubazione ha interrotto l'esercizio dell'acquedotto Fanaco provocando disservizi ad alcuni comuni dell'agrigentino e nisseni.
La fornitura tornerà regolare entro le 9 di domani 8 marzo per i comuni di Acquaviva Platani, Casteltermini e Campofranco; entro le 11 sempre di domani per i comuni di Mussomeli CB3 e CB4, Milena e Sutera; entro le 15 per Bompensiere e Montedoro; entro le 18 per Canicattì, Delia e Sommatino; entro le 20 per Licata.
Per Serradifalco si sta provvedendo ad effettuare le manovre per approvvigionarlo attraverso il sistema Ancipa.
Palermo 7 marzo 2017

07/03/2017

Alle 8,30 di domani prenderanno il via i lavori per il collegamento del nuovo acquedotto all'imbocco della galleria Sant'Anna
nel territorio di Giuliana.
Per questi motivi sarà interrotto l'esercizio dell'acquedotto Montescuro Ovest.
I lavori dureranno circa 36 ore, durante le quali verrà a mancare l'apporto nell'acquedotto delle acque provenienti dalle sorgenti per cui sarà necessario ridurre le forniture del 50% rispetto ai valori di norma ai comuni di Calatafimi, Gibellina, Partanna, Salemi, Santa Ninfa, Vita a alla frazione Baglio Nuovo. Per quanto riguarda Giuliana, la fornitura idrica rimarrà interrotta per 48 ore.
Le forniture torneranno regolari entro le 9 del 10 marzo.
Palermo 7 marzo 2017

06/03/2017

Sono stati intrapresi nel pomeriggio di oggi i lavori di riparazione dopo l'improvvisa rottura della condotta in acciaio dell'Acquedotto Montescuro Est in contrada Cozzo dell'Oro nel territorio di Roccapalumba.
Siciliacque prevede di ripristinare le regolari forniture entro le 8 di mercoledì 8 marzo.

Palermo 6 marzo 2017

03/03/2017

Martedì 7 marzo prenderanno il via i lavori di manutenzioni programmata e per questo motivo sarà interrotto l'esercizio dell'acquedotto Alcantara dalle 6 del mattino.
In particolare saranno eseguiti i lavori di sostituzione della presa nella 2° galleria Gaggi-Castelmola; lavori di rifacimento del piping e sostituzione delle apparecchiature del partitore Castelmola-Taormina, sostituzione delle apparecchiature idrauliche del 2° pozzetto interruttore a valle della galleria Ogliastrillo.
Di conseguenza ad alcuni comuni del messinese sarà interrotta la fornitura idrica che tornerà alla normalità entro le 8 del giorno dopo nei comuni di Castelmola, Gaggi, Graniti e Taormina.
Entro le 6 del 9 marzo nei comuni di Ali Terme, Casalvecchio, Gallodoro, Forza D'Agrò, Furci Siculo, Itala, Letojanni, Nizza di Sicilia, Roccalumera, Sant'Alessio Siculo, Savoca, Santa Teresa di Riva e Scaletta Zanclea.
Palermo 3 Marzo 2017

23/02/2017

Nel primo pomeriggio di oggi, intorno alle 14, si è interrotto l'esercizio dell'acquedotto Fanaco a causa di una rottura della tubazione in contrada Santa Maria, nel territorio di Casteltermini.
I lavori di riparazione sono stati subito avviati e si concluderanno entro le 22 di questa sera.
Entro le 6 di domani, 24 febbraio, la fornitura idrica tornerà alla normalità per i comuni di Acquaviva Platani, Casteltermini, Campofranco, Sutera, Milena e Aragona. Entro le 13,30 per i comuni di Mussomeli CB3 CB4, Delia e Sommatino.Entro le 10 per Bompensiere e Montedoro. Infine entro le 12 per Canicattì, Campobello di Licata e Licata.
Per quanto riguarda i comuni di Serradifalco e San Cataldo sono state già avviate le manovre per approvvigionare l'acquedotto Ancipa, in modo da ripristinare la fornitura entro le 18 per San Cataldo e cantiere ss 640 entro le 18, mentre per Serradifalco entro le 10 di domani.


Palermo 23 febbraio 2017

17/02/2017

Si è interrotto questo mattina, intorno alle 8, l'esercizio dell'acquedotto Ancipa a causa dell'improvvisa rottura della tubazione nelle vicinanze dei fiume Salso. I lavori di riparazione saranno ultimati entro le 12 di domani.
Contemporaneamente a questo intervento, saranno eseguiti altri due, già programmati da oltre 20 giorni, e non eseguiti per evitare di provocare disservizi ad alcune utenze già penalizzate da altri guasti. Questi interventi sono localizzati nelle contrade Crisafe e Sparacollo nel territorio di Troina (EN).
Il comune di Caltanissetta continuerà ad essere alimentato con 100 l/s provenienti dall'acquedotto Madonie Est.
Ad Agira e Gagliano le forniture saranno riattivate entro le 4 del 19, a Calascibetta, Enna, Leonforte, CB6 EN, ASI En entro le 8 sempre del 19.
Ai comuni di Aidona, Piazza Armerina, Raddusa, Valguarnera Caropepe entro le 16. Infine a Caltanissetta antro le 18.

Palermo 17 febbraio 2017

17/02/2017

Martedì 21 febbraio prenderanno il via i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria a valle della galleria Ogliastrillo, di conseguenza sarà interrotto, a partire dalle 6, l'esercizio dell'acquedotto Alcantara.
Saranno eseguiti i lavori di collegamento del bay-pass del 1° pozzetto interruttore,
il rifacimento integrale di un manufatto di scarico situato in corrispondenza del torrente Landro e la sostituzione di un tronchetto di condotto DN750 soggetto a continue rotture.
A seguito di questi lavori ad alcuni comuni del messinese sarà interrotta la fornitura idrica che si prevede di ripristinare regolarmente entro le 6 del 23 febbraio.
Palermo 17 febbraio 2017

17/02/2017

Dalle 7,50 di oggi si è nuovamente interrotto l'esercizio dell'acquedotto Fanaco a causa di una improvvisa rottura della tubazione in contrada Fabbrica nel territorio di Casteltermini. Ciò ha determinato l'interruzione della fornitura idrica in alcuni comuni di Agrigento e Caltanissetta. L'innalzamento delle temperature arrivato a seguito delle abbondanti precipitazioni
di circa 20 giorni fa, ha determinato in più punti dell'acquedotto alcuni movimenti franosi che hanno determinato sulla condotta un forte stato tensionale con successiva rottura.
I lavori di riparazione sono in corso e si concluderanno entro le 16 di oggi.
Per i comuni di Acquaviva Platani, Casteltermini e Campofranco le forniture saranno riattivate entro le 21 di oggi. Per Mussomeli CB3 e CB4 entro le 23. Per Milena e Sutera entro le 22.
Per i comuni di Bompensiere e Montedoro entro l'una del 18; per Serradifalco, San Cataldo e cantiere S.S 640 entro le 9 del 18. A Canicattì entro le 8 e per Campobello di Licata, Ravanusa, Delia e Sommatino entro le 11, sempre del 18 febbraio.

Palermo 17 febbraio 2017

14/02/2017

 

Siciliacque ha in programma la modifica al nodo di Cozzo della Guardia a Caltanissetta, dove si trova l’interconnessione tra gli acquedotti Blufi e Ancipa con lo scopo di consentire un trasferimento di portata maggiore a Blufi aumentando la capacità dell’invaso di circa 100 l/s. In tal modo, durante l’inverno, si potrebbe servire l’intero abitato di Gela da Blufi anche in assenza di acqua proveniente dall’invaso Ragoleto. Questa modifica è stata da tempo programmata ed è stato anche approvvigionato tutto il materiale necessario anche se i lavori sono stati sempre posticipati nell’attesa che il gestore del sistema Ragoleto (Raffineria di Gela spa) garantisse alla società almeno tre giorni di alimentazione continua a 160 vs, in modo tale da effettuare l’intervento senza creare disservizi a Gela. Da circa 25 giorni le variazioni della portata non permettono a Siciliacque di programmare l’intervento con la sicurezza di una produzione stabile all’impianto di Gela. Le lavorazioni saranno effettuate da tre imprese contemporaneamente in circa 12 ore. Questo determinerebbe un disservizio ai comuni di Mazzarino, Riesi e Niscemi di circa 24 ore mentre per Gela di circa 36. I lavori potrebbero essere avviati giorno 16 febbraio, salvo diverso parere di Caltaqua e del sindaco di Gela.

Palermo 14 febbraio 2017

14/02/2017

Domani 15 febbraio, alle 6 sarà interrotto l’esercizio dell’acquedotto Blufi per eseguire una modifica idraulica al nodo di cozzo della guardia che consentirà di veicolare una maggiore portata all’acquedotto Ancipa verso l’acquedotto Blufi. Nel contempo saranno eseguite nove riparazioni in contrada Marcatobianco nel territorio di Pietraperzia. I lavori saranno ultimati entro le 24 dello stesso giorno consentendo così il ripristino del funzionamento dell’acquedotto entro 12/14 ore.
Si prevede che le forniture saranno riattivate a Barrafranca, Mazzarino, Riesi, Consorzio di bonifica 4 (Cl) entro le 10 del 16 febbraio; per Niscemi entro le 14; Gela entro le 18; utenze del territorio di Butera entro le 24.


Palermo 14 febbraio 2017

14/02/2017

Da questa mattina intorno alle 10,30 è stata interrotta la fornitura idrica al comune di Giuliana per completare i lavori di risanamento del tratto di acquedotto compreso tra la galleria di Giuliana e la centrale di sollevamento Pompei.
Siciliacque prevede di ripristinare la fornitura idrica entro le 18 di domani, 15 febbraio.

Palermo 14 febbraio 2017

14/02/2017

Ieri pomeriggio una improvvisa rottura della tubazione ha interrotto l’esercizio dell’acquedotto Fanaco, determinando l’interruzione della fornitura d’acqua ad alcuni comuni agrigentini e nisseni. I lavori di riparazione si concluderanno entro le 16 di oggi così da consentire il ripristino della fornitura entro le 21 per i comuni di Acquaviva Platani, Casteltermini e Campofranco; entro le 23 per Mussomeli CB3 e CB4; entro le 22 per Milena e Sutera; entro l’1 del 15 febbraio per Bompensiere e Montedoro; entro le 9, sempre del 15, per i comuni di Serradifalco, San Cataldo e cantiere S.S. 640; entro le 5 per Canicattì e consegna Aragona Girgenti; entro le 8 Campobello di Licata, Ravanusa, Delia e Sommatino.


Palermo 14 febbraio 2017

09/02/2017

Sono stati ultimati alle 16 di oggi i lavori di riparazione urgente in contrada Chiarchiara, nel territorio di Acquaviva Platani (CL). Per questi motivi si era resa necessaria l'interruzione di esercizio dell'acquedotto Fanaco-Madonie Ovest.
Salvo imprevisti, si prevede di potere riattivare la fornitura entro le 9 di domani 10 febbraio.

Palermo 9 febbraio 2017

09/02/2017

Dalle 13 di domani, 10 febbraio, sarà interrotta la fornitura idrica a Marianopoli a causa dell'interruzione dell'energia elettrica alla centrale di sollevamento Mastra, come comunicato dall'Enel.
La normale erogazione sarà ripristinata entro le 24 sempre di domani.

Palermo 9 febbraio 2017

07/02/2017

Uno smottamento del terreno ha causato la rottura della condotta in acciaio dell’acquedotto Montescuro est nel tratto idraulico compreso tra il partitore Montagnola e quello di Roccapalumba. Pertanto alle 11 di ieri è stata interrotta la fornitura idrica ai comuni di Alia, Aliminusa, Caccamo, Montemaggiore Belsito e Rocdcapalumba. I lavori di riparazione sono subito partiti e, salvo imprevisti, la ripresa dell’esercizio dell’acquedotto avverrà entro 24 ore.

Palermo 7 febbraio 2017

01/02/2017

Avviati lavori urgenti alla condotta Favara di Burgio che alimenta la centrale di sollevamento in contrada Zagarella. Per questo motivo è stata interrotta la fornitura idrica al comune di Cattolica Eraclea. Entro 8 ore si tornerà alla normalità.
Palermo 1 febbraio 2017

30/01/2017

Workshop sui piani di sicurezza dell'acqua

In Sicilia un progetto-pilota di Siciliacque

"Implementazione dei Piani di Sicurezza dell'acque: un progetto pilota in Sicilia" è il titolo del workshop" che si terrà domani a Palermo presso il Grand Hotel in piazza Borsa - Sala Borremans.
La giornata di studio è stata organizzata dall'Istituto Superiore di Sanità e Siciliacque.
Quest'ultima, al fine di potenziare le misure per garantire una elevata qualità delle acque, ha deciso di promuovere l'applicazione di un modello internazionale di analisi del rischio (Water Safety Plan - Piano di sicurezza dell'acqua, PSA), e che sarà introdotto prossimamente sul piano normativo nazionale con direttiva UE 1787/2015.
La società ha così avviato un progetto di implementazione pilota di PSA nella filiera idro-potabile alimentata dall'invaso Fanaco. Questo progetto sarà redatto in conformità alle linee guida del Ministero della Salute e dell'Istituto Superiore di Sanità e si avvarrà del supporto tecnico-scientifico dell'ISS con il quale Siciliacque ha stipulato un accordo di collaborazione.
Il workshop di domani servirà per il lancio del progetto.

Palermo, 30 gennaio 2017

24/01/2017

Il prossimo 31 gennaio dalle 8 sarà interrotta la fornitura idrica ai serbatoi Capo Soprano e Montelungo di Gela ed al comune di Niscemi.
L'interruzione sarà necessaria per completare i lavori del nuovo serbatoio San Leo di Gela nell'ambito del progetto per la costruzione del nuovo acquedotto Gela-Aragona.
Le forniture saranno riattivate entro 24 ore.

Palermo 24 gennaio 2017
 

24/01/2017

Il prossimo 31 gennaio dalle 8 sarà interrotto l'esercizio dell'acquedotto Ancipa e dell'acquedotto Blufi per eseguire alcuni interventi di manutenzione di impellente risoluzione, sia per la quantità di acqua che si disperde che per i danno che si stanno provocando.
Gli interventi si effettueranno nei territori di Troina in contrada Crisafe e nel territorio di Pietraperzia in contrada Mercatobianco. Per ridurre il tempo del disservizio saranno impiegate tre imprese di manutenzione in modo da affrontare contemporaneamente tutti gli interventi.
Le forniture ai comuni saranno riattivate entro 01:00 del 1 febbraio ad Agira e Gagliano C; entro le 12 a Calascibetta, Enna, Leonforte, CB6 EN; entro le 18 ad Aidone, Piazza Armerina, Raddusa, Valguarnera Caropepe, Barrafranca, Pietraperzia, Mazzarino, Riesi, Consorzio di Bonifica 4(CL); infine alle utenze di Butera (Tenutella, Desusino e Falconara) entro le 24 sempre del 1 febbraio.

Palermo 24 gennaio 2017

24/01/2017

Il prossimo 1 febbraio dalle 8 sarà interrotto l'esercizio dell'acquedotto Blufi a valle della centrale di sollevamento di Cozzo della Guardia. L'interruzione sarà necessaria per eseguire due interventi di riparazione in contrada Sabucina e due interventi in contrada Santa Barbara nel territorio di Caltanissetta, da tempo programmati e non eseguiti a causa delle restrizioni nell'approvvigionamento idrico che già erano causa di criticità.
Le forniture al serbatoio San Giuliano, alle frazioni Santa Barbara e Trabonella ed al cantiere della galleria sulla SS 640 rimarranno interrotte fino alle 18 del 2 febbraio.

Palermo 24 gennaio 2017

23/01/2017

Questa mattina intorno alle 12 si è interrotto l'esercizio dell'acquedotto Fanaco a causa di un guasto che si è verificato in contrada Raffo a Campofranco, con la conseguente interruzione della fornitura idrica in diversi comuni dell'agrigentino e nel territorio di Caltanissetta.
Sono stati avviati subito i lavori di riparazione e si stima che le forniture potranno essere riattivate entro le 10 di domani, 24 gennaio, per Acquaviva Platani, Casteltermini e Campofranco; entro le 15 per Mussomeli CB3 e CB4; entro le 18 nei comuni di Milena e Sutera; entro le 20 per Bompensiere, Montedoro, Canicatti e consegna Aragona Girgenti. Entro le 21 per i comuni di Delia e Sommatino. Per quanto riguarda Campobello di Licata e Ravanusa la riattivazione è prevista entro le 24.
Entro le 10 del 25 gennaio sarà riattivata, invece, la fornitura idrica per Serradifalco e San Cataldo.

Palermo 23 gennaio 2017

23/01/2017

Saranno eseguiti in giornata i lavori di riparazione dell'acquedotto Montescuro Ovest, a valle del potabilizzatore di Sambuca di Sicilia. Questa mattina intorno alle 11,30 si è interrotto l'esercizio a causa di una grossa perdita con la conseguente interruzione della fornitura d'acqua ai comuni di Calatafimi, Gibellina, Montevago, Partanna, Salemi, Santa Ninfa, Santa Margherita Belice, Vita Baglio Nuovo, frazione di Trapani.
la ripresa delle forniture regolari è prevista, salvo imprevisti, entro 24 ore.

Palermo 23 gennaio 2017

20/01/2017

Sono stati posticipati di 48 ore i lavori per completare le opere nel tratto di acquedotto Agrigento -Licata, inserite nell'ambito dei lavori di costruzione del nuovo acquedotto Gela-Aragona, a casua delle avverse condizioni meteorologiche.
Il prossimo 25 gennaio a partire dalle 8 sarà interrotta la fornitura idrica a Palma di Montechiaro e ridotta a 40 l/s a Licata. Interrotta anche la fornitura denominata Serenusa Village.
I lavori si concluderanno alle 23 del 27 gennaio e successivamente inizieranno le attività di riempimento e lavaggio della condotta.
Nonostante il ripristino del funzionamento dell'acquedotto nelle 24 ore successive all'ultimazione dei lavori, l'immissione nei serbatoi comunali potrà avvenire non prima del 30 gennaio, non appena saranno raggiunti i valori di torbidità dell'acqua tali da rispettare i valori di norma.

Palermo 20 gennaio 2017

19/01/2017

Il prossimo 23 gennaio a partire dalle 8 sarà interrotta la fornitura idrica a Palma di Montechiaro e ridotta a 40 l/s a Licata.
L'interruzione è necessaria per completare le opere nel tratto di acquedotto Agrigento -Licata, inserite nell'ambito dei lavori di costruzione del nuovo acquedotto Gela-Aragona.
Nonostante il ripristino del funzionamento dell'acquedotto nelle 24 ore successive all'ultimazione dei lavori, l'immissione nei serbatoi comunali potrà avvenire non prima del 28 gennaio, non appena saranno raggiunti i valori di torbidità dell'acqua tali da rispettare i valori di norma.
Siciliacque si scusa del disservizio che causerà, ma i lavori sono necessari al fine di completare tutte le per previste nel progetto e non possono essere rimandate in altro periodo per rispettare i termini contrattuali previsti per l'ultimazione dei lavori.

Palermo 19 gennaio 2017

16/01/2017

Domani, 17 gennaio, dalle 8 sarà interrotta la fornitura idrica al Comune di Alcamo. L'interruzione si è resa necessaria per consentire un intervento di riparazione del partitore Fontanasalsa nel territorio di Fulgatore.
Si prevede di ripristinare la normale fornitura idrica alle 20 dello stesso giorno.

Palermo 16 Gennaio 2017

11/01/2017

Da ieri sera è interrotto l'esercizio dell'acquedotto Fanaco a causa di un guasto che si è verificato nei pressi della zona industriale di Casteltermini. Questo il motivo dell'interruzione della fornitura idrica ad alcuni comuni dell'agrigentino e di Caltanissetta.
Considerando i tempi necessari per la riparazione del guasto e a quelli per il riempimento e lavaggio della condotta, si stima che le forniture saranno riattivate entro le 6 di domani per i comuni di Acquaviva Platani, Casteltermini e Campofranco; entro le 18 del 13 gennaio per Mussomeli CB3 e CB4; entro le 13 di domani a Milena e Sutera; entro le 16, sempre di domani, nei comuni di Bompensiere e Montedoro; entro le 20 di domani a Serradifalco e consegna Aragona Girgenti; infine entro le 20 di domani nei comuni di Campobello di Licata, Ravanusa, Licata, Delia e Sommatino.

Palermo 11 Gennaio 2017

10/01/2017

Si comunica che, per un guasto alla rete di telefonia fissa del gestore del servizio come dallo stesso comunicatoci, i numeri telefonici di rete fissa ed i fax di Siciliacque saranno fuori servizio, presumibilmente, sino al 15 gennaio.

Nelle more della riparazione del guasto da parte del gestore, qualsiasi comunicazione indirizzata a Siciliacque potrà essere inoltrata ai seguenti contatti:

- Numero cell. 3358399185
- Numero cell. 3358199935
- Numero cell. 3358299909
Il centralino risponde dalle ore 8.00 alle ore 13.00 e dalle 14 alle 17.15 dal lunedì al giovedì.
Dalle ore 8.00 alle 13.30 il venerdì.

- Indirizzo mail siciliacque@siciliacquespa.it
- Indirizzo PEC siciliacque@siciliacquespa.com

Vi preghiamo di comunicare i contatti sopra indicati agli eventuali uffici periferici competenti per i quali non disponiamo di indirizzo PEC.

 

Rimangono, altresì, in funzione ed attivi i seguenti contatti dedicati:

800999660 

Per il servizio clienti di Siciliacque S.p.A.

 

800998108

Per il servizio pronto intervento idrico H24


Distinti saluti,
Siciliacque S.p.A.

 

 

20/12/2016

Scatteranno domani, 21 dicembre, alcuni interventi di manutenzione nelle condotte dell'acquedotto Ancipa. In particolare i lavori saranno eseguiti nei territori di Troina, condrata Sparacollo e ad Enna in contrada Santa Caterina.
Per questi motivi dalle 7 sarà interrotto l'esercizio dell'Ancipa e l'erogazione idrica ai comuni interessati dal servizio.
Le forniture saranno riattivate ai comuni di Agira e Gagliano alle 24 del 21 dicembre; a Caltanissetta, Enna, Leonforte, CB6 EN, Asi Enna alle 12 del 22 dicembre. Alle 16 del 22 dicembre saranno riattivate le forniture per i comuni di Aidone, Piazza Armerina, Raddusa, Valguarnera Caropepe. Infine alle 22 dello stesso giorno le utenze di Butera.

12/12/2016

Dalle 8,30 alle 16,20 di domani, 13 dicembre 2016, l'Enel interromperà la fornitura di energia elettrica al potabilizzatore di Sambuca di Sicilia.
Sfruttando le risorse accumulate nelle vasche di Partanna, dalle 8,30 alle 20,30 dello stesso giorno ci sarà una riduzione del 50% della fornitura idrica nei comuni di Calatafimi, Gibellina, Montevago, Salemi, Salaparuta, Santa Ninfa, Santa Margherita Belice, Partanna, Poggioreale, Vita e Trapani (frazione Baglio Nuovo).

 

09/12/2016

Inizieranno il 13 dicembre i lavori di risanamento della tubazione all'interno della galleria Sant'Anna, previsti nel progetto di rifacimento dell'acquedotto Montescuro Ovest. Di conseguenza sarà interrotta, alle 8, la fornitura idrica al serbatoio comunale di Giuliana.
La normale erogazione sarà ripristinata entro le 20 del 16 dicembre.

 

07/12/2016

La città di Caltanissetta presto avrà un nuovo parco giochi.
Siciliacque, infatti, sta predisponendo l'acquisto del materiale ludico da collocare nell'area verde attrezzata di Santa Petronilla.
I giochi da destinare al parco sono stati già individuati dopo il sopralluogo tecnico.

30/11/2016

Ieri sera, intorno alle 19, si è nuovamente verificato un guasto lungo la bretella di collegamento Salvatore Capodarso tra gli acquedotti Ancipa e Blufi, in territorio di Enna. A causa del guasto è stata interrotta la fornitura idrica ai comuni di Barrafranca, Mazzarino e Riesi e la riduzione ai comuni di Niscemi e Gela.
Sono attualmente in corso i lavori di riparazione che termineranno intorno alle 15 di oggi consentendo il riavvio dell'acquedotto Blufi nelle successive 12 ore. La riattivazione delle forniture è prevista entro le 8 di domani, 1 dicembre 2016, per Barrafranca, Mazzarino e Riesi, entro le 12 per Gela e Niscemi ed entro le 16 per le utenze del territorio di Butera.

 

28/11/2016

La scorsa notte la bretella di collegamento Salvatore Capodarso tra gli acquedotti Ancipa e Blufi ha subito una rottura con la conseguente interruzione della fornitura d'acqua ai comuni di Barrafranca, Butera, Caltanissetta, Mazzarino, Riesi, San Cataldo e Serradifalco.
Sono subito partiti i lavori di riparazione che si concluderanno intorno alle 20 di oggi (28 novembre), consentendo nelle successive 12 ore il riavvio degli acquedotti collegati Blufi e Madonie Ovest.
Le forniture saranno riattivate alle 10 di domani 29 novembre per quanto riguarda Clatanissetta; Barrafranca, Mazzarino e Riesi alle 12 sempre di domani. Alle 16 invece per le utenze del territorio di Butera (Tenutella, Desusino e Falconara).
Per quanto riguarda i comuni di San Cataldo e Serradifalco il riavvio della fornitura sarà postecipato alle 17 sempre di domani.

 

24/11/2016

Alle 10 di questa mattina è stato interrotto l'esercizio dell'acquedotto Fanaco a valle Case Raggi in territorio di Milena. L'interruzione è stata necessaria per procedere alla riparazione urgente ed eliminare una perdita che si è verificata ieri pomeriggio lungo la linea principale in contrada Grottazze nel territorio di Montedoro.
Le forniture saranno ripristinate ai valori di norma entro le 20 di oggi.


 

17/11/2016

Alle 11,45 di oggi è stata interrotta la fornitura ai serbatoi di Capo Soprano e Montelungo per la rottura della tubazione ai alimentazione.
Nel pomeriggio saranno esguiti i lavori di riparazione e si prevede di potere ripristinare la regolare fornitura entro le 14 di domani 18 novembre.

 

10/11/2016

Lunedì 14 novembre, dalle 9 alle 15,30 sarà interrotta la fornitura di energia elettrica alla centrale di sollevamento Pigno. Contemporaneamente sarà realizzato un collegamento idraulico fra il nuovo Montescuro Ovest e quello attualmente in esercizio all'interno del partitore Pigno. Questo porterà
alla conseguente interruzione della fornitura idrica ai comuni di Chiusa Sclafani, Giuliana e Partanna.
La normale erogazione si prevede entro le 14 di martedì 15.

 

20/10/2016

I lavori per il completamento del nuovo acquedotto Gela-Aragona (tratto Agrigento - Licata) partiranno il prossimo 25 ottobre. Alle 6 sarà dunque sosteso il funzionamento dell'impianto. In particolare i lavori saranno effettuati nei pressi di Bivio Naro, SS115, nel torrente Palma e pensile Cignana entrambi nel territorio di Palma di Montechiaro.
Per questi moviti si verificheranno disservizi nel comune di Palma di Montechiaro dalle 6 del 25 alle 20 del 27 ottobre; utenza Caltaqua-Falconara dalle 6 del 25 alle 14 del 28 ottobre. Per quanto riguarda il comune di Licata, la fornitura, come concordato con il gestore, avverrà nella seguente modalità:giorno 22, 23 e 24 sarà garantita la fornitura idrica straordinaria pari a 120l/s di cui 40 da destinarsi per il Serbatoio Safarello; dalle 7 del 25 ottobre alle 7 del 26 si garantirà una fornitura pari a 25 l/s; dalle 7 del 26 ottobre fino alle 7 del 27 si garantirà una fornitura idrica pari a 80 l/s per il serbatoio S.Angelo, con eventuale riduzione/sospensione della fornitura idrica per i comuni di Campobello di Licata e Ravanusa.

19/10/2016

Il 25 ottobre alle 7 sarà interrotto l'esercizio dell'acquedotto Alcantara, a valle della galleria Ogliastrillo per consentire il rifacimento del manufatto di scarico in corrispondenza dell'attraversamento del torrente Landro e lo stesso lavoro nel torrente Falco.
Inoltre, saranno eseguiti i lavori di collegamento del by-pass del 2° pozzetto interruttore in contrada Arancio a Taormina.
Per consentire i lavori sarà interrotta la fornitura idrica dalle 7 del 25 alle 24 del 26 ottobre ai comuni di Ali Terme, Casalvecchio, Gallodoro, Forza D'Agrò, Furci Siculo, Itala, Letojanni, Nizza di Sicilia, Roccamena, Sant'Alessio Siculo, Savoca, Santa Teresa di Riva e Scaletta Zanclea.

19/10/2016

Domani, 20 Ottobre, dalle 9 alle 16,50, l'Enel interromperà la fornitura di energia elettrica alla centrale Garcia. Conseguentemente non funzionerà l'impianto di potabilizzazione di Sambuca di Sicilia. Gli acquedotti collegati al sistema Garcia, Montescuro Ovest vecchio (ramo alto) e Montescuro Ovest nuovo (ramo basso) verranno approvvigionati con la risorsa accumulata nelle vasche del potabilizzatore di Sambuca, ma con portate ridotte del 50% rispetto ai valori di norma.
L'impianto di Sambuca tornerà alla normalità dopo la riattrivazione dell'energia eletrica alla centrale Garcia e le normali erogazioni idriche si prevedono entro le 24 di domani.
I comuni interessati sono: Calatafimi, Gibellina, Montevago, Partanna, Salemi, Santa Ninfa, Santa Margherita Belice, Trapani (fraz. Baglio Nuovo), Vita, Alcamo, Buseto Palizzolo, Castelvetrano, Erice, Custonaci, Paceco e Valderice.

18/10/2016

E' stato interrotto oggi, intorno alle 11,30, l'approvvigionamento idrico al comune di San Cataldo a causa dell'aumento di torbità segnalato in ingresso al serbatoio Giorgibello.
Dai controlli effettuati si è evidenziata una torbità pari a 1,8 NTU al piezometro di San Cataldo, mentre in partenza dall centrale di sollevamento di Serradifalco la torbità era pari a 1,0 NTU.
Da attente verifiche effettuate lungo la condotta del Madonie Ovest a monte di Serradifalco è stata accertata che la torbità è inferiore a 1 NTU, quindi il fenomeno di intorbidimento a San Cataldo può considerarsi come passeggero, dovuto a qualche sacca di aria contenuta in condotta.
Si continuerà a monitorare costantemente la qualità dell'acqua e in accordo con i tecnici di Caltaqua si riaprirà l'ingresso dei serbatoi.

17/10/2016

Dalle 10 di domani, martedì 18 ottobre, sarà interrotta la fornitura idrica al comune di Palma di Montechiaro. L'interruzione è dovuta per consentire l'allacciamento della nuova linea di alimentazione elettrica della cabina MT della centrale di sollevamento di contrada Zubbia.
Nel contempo sarà eseguita una riparazione nella condotta di alimentazione del comune a valle della vasca Puzzillo.
Il servizio idrico al comune sarà ripristinato entro le 18,30 sempre di domani.

14/10/2016

Dalle 6 di mercoledì 19 ottobre sarà interrotto l'esercizio dell'acquedotto Blufi per eseguire alcuni interventi di manutenzione sull'adduttore principale non più rimandabili nelle contrade Marcatobianco, in territorio di Pietraperzia, e a Braemi nel territorio di Barrafranca.
Sfruttando l'interruzione del servizio sarà effettuata una riparazione sull'acquedotto Gela Aragona in PRFV DN 600 nella contrada Manfria a Gela.
L'interruzione provocherà la conseguente mancata fornitura idrica ai comuni di Barrafranca,Butera, Mazzarino, Riesi e Gela.
Si prevede che le forniture saranno riattivate a Barrafranca, Mazzarino, Riesi e Consorzio di Bonifica 4 (CL) entro le 15 del 20 ottobre; nei comuni di Gela (Capo Soprano e Montelungo) e le utenze del territorio di Butera (ASI, Tenutella, Desusino e Manfria entro le 15 del 21 ottobre.

12/10/2016

Alcuni organi di stampa hanno pubblicato oggi articoli e video nei quali vengono riportate alcune palesi falsità.
I titoli degli articoli “Fiume Sopra Troina invaso dai fanghi tossici”, pubblicato dal Giornale di Sicilia – Edizione Caltanissetta- Enna e “Hanno avvelenato il fiume Troina con fanghi tossici” pubblicato da ViviEnna, se riferito all’operato di Siciliacque, come sembrerebbe dal contenuto dello stesso, sono palesemente fuorvianti.
Siciliacque intende doverosamente fare chiarezza su questo tema non rispondente al vero.
Nel 2015 la Procura di Caltanissetta ha avviato una verifica relativamente ad alcuni sversamenti provenienti dal potabilizzatore dell’Ancipa e consistenti in fanghi prodotti dal processo di potabilizzazione.
Dalle analisi effettuate negli anni e nell’occasione, dai laboratori di Siciliacque, confermate anche dai periti nominati dalla magistratura, i fanghi in questione sono stati classificati come “non pericolosi.
Anche se la doverosa attività della magistratura, nei confronti della quale si ripone assoluta fiducia, dovesse rilevare eventuali responsabilità, seppur minime, nulla potrebbe essere riconducibile alle “catastrofiche” notizie diffuse.
Il sistema di controllo di Siciliacque certificato e costantemente monitorato, garantisce in termini assoluti la qualità dell’acqua ed il rispetto dell’ambiente.
Tanto ai fini della verità dovuta all’opinione pubblica.

12/10/2016

L'invaso Fanaco nei primi giorni del mese è stoto caratterizzato da un fenomeno di aumento del contenuto di manganese nella risorsa prelevata ai fini della potabilizzazione. Tale fenomeno è stoto immediatamente rilevato da Siciliacque che, tempestivamente, ha adottato tutte le idonee misure e processi di potabilizzazione al fine di contenere la concentrazione di manganese entro i limiti imposti dalla normativa vigente.

Il fenomeno è stato registrato quasi ogni anno in questo periodo, ma l'episodio registrato quest'anno è stato particolarmente intenso, probabilmente dovuto alle alte temperature.

Il livello d'invaso della diga Fanaco permette alla data odierna una capacità di risorsa di oltre 7Mmc quantità sufficiente per le esigenzr idropotabili dei prossimi mesi in attesa delle pioggie invernali. 

07/10/2016

E' stata interrotta intorno alle 8 di questa mattina la fornitura idrica al comune di Caccamo.
L'interruzione è dovuta per permettere la riparazione di una grossa perdita sull'acquedotto Montescuro Est in contrada S. Vito.
La ripresa della normale fornitura idrica è prevista entro le 18 di oggi.

03/10/2016

Sarà ripristinata nel pomeriggio, entro le 18,
la fornitura dell'acqua alla centrale Enel di Porto Empedocle. Questa mattina, intorno alle 9,30, era stata interrotta per eseguire una riparazione urgente lungo la condotta che dall'acquedotto Favara di Burgio alimenta la
centrale.

01/10/2016

 

Il Bilancio di Sostenibilità 2015 di Siciliacque presentato questa mattina nei locali della Presidenza della Regione, rappresenta il principale strumento attraverso cui la società rendiconta l'impatto che le attività aziendali hanno sull'economia, sull'ambiente e sulla società.

Il documento, approvato lo scorso 10 maggio dal Consiglio di Amministrazione, è l'ottavo stilato dalla società ed è redatto con cadenza annuale.

Ad aprire i lavori è stato il Presidente di Siciliacque Antonio Tito che ha espresso "grande soddisfazione per l'andamento della società, la cui valenza è cerificata dal Bilancio di Sostenibilità che ancora una volta viene plubblicamente presentato". "Il lavoro svolto dalla società - ha continuato Tito - quello che ha definito lo stile e le peculiarità di Siciliacque, ha avuto ulteriore riconoscimento con l'attribuzione da parte dell'Autorità della Concorrenza e del Mercato dal rating di legalità con il massimo punteggio previsto. Riconoscimento questo, che si aggiunge alle certificazioni già ottenute dalla società per il sistema ambientale, per la qualità, per la salute e per l'impatto energetico".

"Essere sostenibili - ha sottolineato l'Amministratore Delegato Stefano Albani - significa creare valore condiviso e duraturo rispondendo alle esigenze della comunità in cui l'impresa opera. Tutto questo è ancora più significativo ed importante per una Società come Siciliacque che svolge un servizio di pubblica utilità così radicato nel territorio come il servizio idrico".

Il Bilancio di Sostenibilità rendiconta i risultati ottenuti dalla società che si concentrano su tre priorità: crescita sostenibile, crescita inclusiva e crescita intelligente.

Per quanto riguarda la crescita sostenibile, Siciliacque, nell'arco del 2015 ha iniziato la realizzazione tre importanti centrali idroelettriche, che si prevede entreranno in funzione entro la fine del 2017.

Un ulteriore passo avanti per la tutela ambientale è stato lo spegnimento del dissalatore di TrapanI, con notevoli risparmi economici per la Regione Siciliana.

Lo spegnimento ha anche contribuito in misura rilevante alla riduzione della propria "Carbon Footprint, calcolata dall'Università di Perugia, passata da 1,4 kgCO2eq/mc del 2014 a 0,7 kgCO2eq/mc del 2015.

Siciliacque, in termini di crescita inclusiva, nel corso del 2015, ha erogato 2.238 ore di formazione dei propri dipendenti contro le 1.688 dell'anno precedente. Infine, ma non per ultima riguardo alla crescita intelligente, ha preso il via il "Progetto Scuole", con lo scopo di insegnare alle nuove generazioni il valore dell'acqua e per far comprendere ai giovani che dietro al semplice gesto di aprire un rubinetto c'è una capacità industriale ed un impegno di tante risorse.

"Rendere partecipi le future generazioni - ha concluso Albani - del processo verso una gestione efficiente del bene aacqua riteniamo che sia una nostra ulteriore responsabilità, per formare futuri cittadini più informati e più attenti". E in questo quadro è stato sottoscritto tra la società e l'Istituto Superiore di Sanità un importante accordo sulla qualità dell'acqua.

Il Bilancio redatto secondo i principi internazionali è stato certificato dalla Pricewaterhousecoopers.

All'incontro ha preso parte l'assessore regionale dell'Energia e dei Servizi di pubblica utilità Vania Contraffatto che ha sottolineato l'importanza della società per il territorio siciliano e la rilevanza delle iniziative di confronto con i propri stakeholdere utili al mantenimento e miglioramento delle relazioni, all'attenzione responsabile dell'ambiente. Ha rilevato, inoltre, lo spirito di fattiva collaborazione con la società mentre ha stigmatizzato chi "si trincera dietro slogan vuoti come quello sull'acqua pubblica".

La problematica della strategia, reporting, sostenibilità e governance è stata affrontata da Paolo Bersani della Pricewaterhousecoopers, mentre il professore Fabio Mazzola, preside della Facoltà di Economia dell'Università di Palermo, ha incentrato il suo intervento sul bilancio di sostenibilità come strumento di gestione, affrontando alcune tematiche tecniche per rendere ancora più completo il documento di sostenibilità e auspigando maggiori occasioni di incontro e decisive scelte di collaborazione tra l'Università e una società come Siciliacque particolarmente significativa come modello di gestione di un rilevante servizio pubblico.
I numeri di Siciliacque

Nasce a Palermo il 20 aprile 2004.
Ha 183 dipendenti e serve 1,6 mln di residenti
Oltre 1.400 controlli sulla qualità dell'acqua, 45.253 parametri analizzati

62,2 mlndi euro di capitalizzazione
53,68 mln di euro di fatturato netto
41,8 mln di valore economico distribuito

13 Schemi acquedottistici interconnessi
Circa 1800 km di rete di adduzione
66 impianti di sollevamento
6 invasi artificiali per uso idropotabile (di cui 2 a gestione diretta)
7 campi pozzi
9 gruppi di sorgenti
5 impianti di potabilizzazione

90 mln di mc di acqua prelevata
72 mln di acqua fornita

203,4 mln di investimenti realizzati

11.000 km quadrati circa di territorio servito


Palermo, 30 Settembre 2016

27/09/2016

Sarà presentato venerdì 30 settembre nei locali della Presidenza della Regione, in via Generale Vincenzo Magliocco 46, il Bilancio di Sostenibilità 2015 di Siciliacque.
I lavori inizieranno alle 9,30. All'incontro prenderanno parte il Presidente della Regione, Rosario Crocetta, il presidente di Siciliacque, Antonio Tito, l'amministratore delegato di Siciliacque,Stefano Albani, l'assessore regionale dell'Energia e dei Servizi di pubblica utilità, Vania Contraffatto, Franco Boccadutri - Affari Generali di Siciliacque, Paolo Bersani - PricewaterhouseCooopers e il preside della Facoltà di Economia dell'Università di Palermo, Fabio Mazzola.

23/09/2016

Siciliacque interviene sul danneggiamento delle condotte idriche a seguito dell'incendio avvenuto a Gela in via Lungomare Federico II di Svevia precisando che solo una di queste condotte, ovvero quella in pead DN 315 mm, è gestita dalla società. In particolare - precisa Siciliacque - questa condotta non è più in funzione da diversi anni, avendo realizzato una linea alternativa per la fornitura del serbatoio Montelungo di Gela.
La società si impegna comunque a rimuovere eventuali spezzoni di tubazione che sono stati danneggiati che possano arrecare intralcio alle opere circostanti o che siano in condizioni di instabilità.

21/09/2016

Siciliacque ha ricevuto dall'Autorità Garante della Concorrenza ed il Mercato il Rating di legalità con l’attribuzione di tre stellette che rappresentano il punteggio massimo previsto dal Regolamento approvato dall’AGCM in raccordo con i Ministeri della Giustizia e dell’Interno.
Il Rating di legalità è uno strumento nuovo finalizzato alla promozione di comportamenti etici e responsabili nelle aziende e rappresenta pertanto per Siciliacque un prestigioso riconoscimento per il lavoro svolto nel rispetto delle legalità e per l’attenzione riservata alla corretta attività di gestione.

15/09/2016

Il prossimo 20 settembre dalle 8 sarà interrotto il funzionamento dell'acquedotto Gela-Aragona per consentire
il collegamento di un nuovo serbatorio denominato "Vasca Terminale" situato nel comune di Licata. Nel contempo sarà collegata la nuova centrale di sollevamento per il
serbatoio Sant'Angelo, nell'ambito dei lavori di costruzione del nuovo acquedotto Gela-Aragona.
Nello specifico nel comune di Licata l'interruzione durerà 48 ore a partire dalle 8 del 20 settembre; per l'utenza villaggio Serenusa Village (Girgenti Acque) il disservizio avrà una durata di 55 ore sempre dalle 8 di giorno 20; così come per l'utenza di Falconara (Caltaqua).

15/09/2016

Il prossimo 20 settembre, a partire dalle 8, sarà interrotto l'esercizio dell'acquedotto Ancipa. Il provvedimento è stato adottato per eseguire alcuni interventi di manutenzione, rimandati fino ad oggi, per evitare evidenti disservizi nel corso della stagione estiva. I lavori si sono resi necessari per evitare il disperdersi dell'acqua e per i danni che stanno provocando.
I maggiori interventi saranno effettuati nei territori di Agira, Leonforte, Enna e Troina e saranno impiegate più imprese esecutrici con un tempo di esecuzioni previsto di circa 36 ore.
La normale fornitura dell'acqua ai comuni e agli enti interessati sarà così riattivata: ad Agira e Gagliano C alle 8 del 21 settembre; Calascibetta, Enna, Leonforte, CB6 EN, ASI En alle 12 sempre del 21 settembre; alle 16 invece per quanto riguarda i comuni di Aidone, Piazza Armerina, Raddusa e Valguarnera Caropepe.
Il 22 settembre alle 8 per Caltanissetta e allaccio cantiere galleria.
Per il comune di Barrafranca, Mazzarino, Riesi, Consorzio di Bonifica 4 (CL) alle 16 del 21 settembre. Gela (Capo Soprano e Montelungo) e Niscemi alle 10 del 22 settembre, stesso orario e stesso giorno per le utenze del territorio di Butera (Tenutella, Desusino e Falconara).

05/09/2016

Dalle 11 di oggi, 5 settembre 2016, si è interrotta la fornitura idrica al comune di Marianopoli, in provincia di Caltanissetta. L'interruzione è stata causata da una perdita nella conduttura in contrada Belici. Sono subito iniziati i lavori di riparazione e si prevede siano ultimati entro le 17. La regolare fornitura si prevede possa essere ripristinata entro le 10 di domani.

04/07/2016

 25/05/2016

Un centinaio di studenti universitari, delle superiori e medie hanno preso parte alla Giornata del Sole che si è svolta a Sambuca di Sicilia.
La manifestazione è stata organizzata da Siciliacque nell'ambito delle iniziative che tendono a migliore la diffusione della cultura ambientale e nel contempo all'impiego delle energie alternative.
Gli studenti sono stati accompagnati in un percorso-studio dove è stato illustrato l'impianto di potabilizzazione di Siciliacque e l'impianto fotovoltaico gia in funzione dal 2013.
La “Giornata del sole, della terra e dell’acqua”, questo il titolo scelto da Siciliacque per l'edizione dell'evento pubblico di quest'anno, rientra nel “Progetto Scuole” che la società ha programmato per confermare il suo impegno nel diffondere tra le giovani generazioni la cultura della conoscenza di un settore importante per la vita dei cittadini e dove il semplice gesto di aprire il rubinetto presuppone una capacità industriale di tante persone, consapevoli che il loro lavoro è essenziale per una cura costante del bene acqua.
"Per la nostra società - ha dichiarato Stefano Albani, amministratore delegato di Siciliacque - l'impatto ambientale rappresenta uno dei pilastri su cui si basa tutta la nostra filosofia aziendale, tanto che nel 2009 abbiamo approvato il primo bilancio di sostenibilità, ovvero investire e quindi realizzare opere, ma lasciando l'ambiente con le stesse caratteristiche.Ecco perché abbiamo realizzato l'impianto fotovoltaico che utilizza energia rinnovabile e contribuisce alla risoluzione delle problematiche ambientali".
"Dieci anni fa - ha detto il presidente di Siciliacque, Antonio Tito - ad Agrigento non arrivava l'acqua giornalmente oggi questo problema non esiste più. Siciliacque ha dimostrato che in questa regione è possibile la realizzazione di opere moderne ed efficienti. Veri e propri piccoli gioielli siciliani".
Gli studenti sono stati accompagni nei due percorsi illustrativi dai dirigenti dei rispettivi impianti che con passione hanno illustrato minuziosamente tutte le fasi di potabilizzazione dell'acqua e dell'energia rinnovabile coinvolgendo gli studenti in un appassionata frequenza di domande e risposte.

01/07/2016

A partire da oggi, venerdì 1 luglio 2016, Siciliacque S.p.A. ha attivato due numeri verde gratuiti:

 

per il servizio clienti di Siciliacque S.p.A.


per il servizio pronto intervento idrico H24


 

Servizio di “Pronto Intervento Idrico H24” :

Le chiamate come segnalazioni di Pronto Intervento Idrico sono quelle relative a:

- Fuoriuscite di acqua copiose, ovvero anche lievi con pericolo di gelo;

- Alterazione delle caratteristiche di potabilità dell’acqua distribuita;

- Guasto o occlusione di condotta o canalizzazione fognaria;

- Avvio di interventi di pulizia e spurgo a seguito di esondazioni e rigurgiti

- Altri casi (ad es. interruzioni di fornitura; allagamenti; danneggiamento da parte di terzi di rete, contatori, derivazioni; poca pressione acqua; infiltrazione acqua in locali privati; perdita contatore).

 

Le richieste di contatto posso arrivare dai seguenti soggetti:

 - Cliente finale;

- Operatori di imprese che operano per conto dell’impresa distributrice;

- Personale dell’impresa distributrice;

- Terzi, diversi dal cliente finale (Vigili del Fuoco, Guardia di Finanza, Polizia Municipale)


 


 

13/01/2016

COMUNICATO STAMPA

Con riferimento alla situazione idrica di Messina ed alle recenti dichiarazioni del Presidente della società AMAM, si ritiene doveroso, a tutela dell’immagine e dell’operato di Siciliacque S.p.A., precisare quanto segue:

1)      Nel corso della recente emergenza Siciliacque S.p.A. è intervenuta a proprie spese e con spirito di solidarietà, realizzando in tempi rapidissimi un by-pass che ha consentito di fornire alla città 300 l/s contribuendo così al superamento della situazione di crisi;

2)   In relazione a tale intervento ed alla continuità della fornitura dell’acqua, la società Siciliacque S.p.A. non ha richiesto ad AMAM il pagamento di alcunché sino alla fine del mese di novembre 2015;

3)    Dal 2009, nonostante un contratto vigente, AMAM non ha richiesto a Siciliacque la fornitura continua di acqua, rendendo così inutile un intervento di completo ripristino dell’acquedotto dell’Alcantara ed inducendo la società a privilegiare l’attenzione verso altre emergenze;

4)    Siciliacque S.p.A. ha, ad oggi, investito circa 200 Milioni di Euro per l’efficientamento di un sistema idrico sovrambito la cui qualità e sicurezza viene da tutti riconosciuta;

5)     Siciliacque S.p.A. è pronta ad effettuare gli interventi necessari per l’efficientamento dell’acquedotto Alcantara che tuttavia, qualora dovesse rimanere inutilizzato, come avvenuto dal 2009, riproporrebbe le criticità dopo solo qualche tempo per via del naturale deterioramento della condotta inutilizzata;

6)  Nell’immediato è possibile sopperire in tempi brevi ad una nuova temuta crisi, realizzando un ulteriore by-pass a valle della frana che interessa la condotta Fiumefreddo che, a richiesta di AMAM cui competerebbe l’opera, sarà immediatamente connesso alla condotta dell’Alcantara;

7)    Nessuna responsabilità, ritardi ed omissioni possono essere attribuiti a Siciliacque S.p.A. per quanto occorso a Messina, tale certezza deriva anche dal riconoscimento della tempestività, della qualità e dell’efficienza del lavoro svolto e dell’impegno profuso che la nostra società ha ricevuto dalla Protezione Civile e da tutte le altre parti interessate alla vicenda.

8)      Da ultimo si deve sottolineare che la tariffa idrica applicata da Siciliacque S.p.A., unica per tutta la Sicilia, non viene stabilita dalla società sovrambito ma dalla Regione e dall’Autorità Nazionale - AEEGSI – sulla base di delibere emanate dalla stessa Autorità.  

Ogni diversa fuorviante ed infondata notizia o critica proveniente da AMAM e diffusa dagli organi di informazione contrasta con la documentata realtà dei fatti, risulta inopportuna, rispetto alle problematiche da risolvere, nell’interesse dei cittadini e pare rivolta soltanto al tentativo di scaricare su altri eventuali ritardi ed omissioni.

Tanto si doveva per correttezza di informazione, tutela della nostra società e rispetto verso il lavoro svolto con abnegazione e professionalità dalle nostre risorse umane.

                                                             SICILIACQUE SPA

11/02/2014

Si rende noto che in data 21 febbraio 2014 la Commissione di gara si riunirà in seduta pubblica alle ore 9,30 presso gli uffici dell’U.R.E.G.A. di Trapani, viale Regina Elena 48, al fine di procedere alla riapertura della gara per l’affidamento dell’appalto dei lavori di adduzione delle acque dal sistema Garcia – Montescuro Ovest ai comuni di Mazara del Vallo, Petrosino e Marsala – I stralcio 

21/10/2013

 Di seguito l'invito/programma della presentazione del Bilancio di Sostenibilità 2012 di Siciliacque S.p.A.

Il file zip, contenente il pdf del, lo potete scaricare QUI

  

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

20/10/2013

Dal 6 all’11 ottobre si è svolta a L’Aquila la seconda edizione del Festival dell’Acqua promossa e organizzata da FederUtility che associa le più importanti aziende nazionali operanti nel settore della distribuzione dell’acqua.
Il Festival, cui Siciliacque ha aderito, ha ricevuto l’adesione del Presidente della Repubblica.

Tra gli eventi più significativi organizzati segnaliamo il progetto “Le forme dell’acqua” destinato alle scuole; una iniziativa questa che conferma quanto sia rilevante l’attenzione da dedicare a tutte le iniziative volte ad avvicinare i giovani al governo della risorsa idrica, così come abbiamo già fatto con l’iniziativa “Impianti aperti” in coincidenza con la giornata mondiale dell’acqua.

Su questo tema Siciliacque ha in progetto di sviluppare i rapporti con le scuole primarie e superiori nella convinzione che l’informazione sulla nostre attività debba contraddistinguere la presenza di Siciliacque nel territorio siciliano e, partire dalle scuole, riteniamo sia il modo migliore per raggiungere questo obiettivo.

Al Festival dell’Acqua, il nostro Amministratore Delegato, Ing. Stefano Albani, ha partecipato alla tavola rotonda “Dissetare Il Mezzogiorno:efficienza dei servizi idrici e responsabilità sociali”, mentre l’Ing. Cristian Bonetti ha svolto un intervento sulla Diga Fanaco.

21/06/2013

Siciliacque ha aderito alle manifestazioni indette in occasione degli “European Solar Days” 2013, organizzando nella giornata del 17 maggio u.s. una visita all’impianto di potabilizzazione di Troina. Alla visita ha partecipato un numeroso gruppo di allievi della facoltà di Ingegneria dell’Università Kore di Enna, accompagnati da docenti della stessa Università,, in una visita illustrativa dell’impianto fotovoltaico, realizzato sulle coperture dei locali del potabilizzatore, già in esercizio dal 2011. Alla manifestazione è stato presente un amministratore del Comune di Troina. La manifestazione si inquadra nell’impegno costante della Società per la diffusione della cultura del rispetto ambientale, della biodiversità e della salvaguardia della natura umana.

 

20/03/2013

Il 22 marzo di ogni anno ricorre la giornata mondiale dell’acqua istituita dalle Nazioni Unite nel 1992.
In questa data l’Organizzazione Mondiale invita tutte le nazioni a dedicare attenzione al bene più prezioso per l’umanità.
In questa importante ricorrenza Siciliacque ha organizzato, in collaborazione con i Presidi di alcuni Istituti superiori, la giornata degli “impianti aperti” dedicata alla fase più importante della sua attività: il processo di potabilizzazione, e destinata a giovani studenti.
I tecnici di Siciliacque illustreranno, infatti, agli studenti delle ultime classi di alcuni Istituti scolastici, le fasi di trattamento cui viene sottoposta l’acqua prelevata dalle diverse fonti idriche per ottenere un’acqua idonea al consumo umano secondo i parametri fissati dalla normativa di riferimento.
L’occasione sarà anche utile ad avvicinare e interessare i giovani al governo della risorsa idrica cui Siciliacque dedica particolare attenzione impegnando al massimo le proprie risorse umane sia nella produzione che nel controllo qualità, integrando il servizio per le persone, il rispetto dell’ambiente e la salvaguardia della risorsa idrica.

A partire dalle ore 9,30 il programma della giornata del 22 marzo 2013, prevede le seguenti visite:

 

Impianto di Troina - Liceo Scientifico e Istituto Tecnico Commerciale per Geometri “E. Maiorana” di Troina

Impianto di Gela - IPIA “E. Maiorana” e ITIS “Morselli” di Gela

Impianto di Sambuca – Liceo Scientifico “E. Fermi” e Istituto Tecnico Commerciale “Don Michele Arena” di Menfi”

Impianto Fanaco (Cammarata) - Liceo Scientifico “Madre Teresa di Calcutta” e IPIA “Archimede” di Cammarata
 

 

04/01/2013

Siamo in continua evoluzione. E con noi migliora anche la veste web!

Il portale è stato completamente rinnovato. Nuove funzioni permettono ai nostri utenti, fornitori e dipendenti di interagire con l’azienda in forma multimediale e mantenersi costantemente aggiornati.
Nuove anche le tecniche di programmazione del portale. Un’interfaccia CMS (Content Management System) permette di avere un Front End e un Back End, ovvero delle schermate visibili a tutti gli utenti e altre di amministrazione interna con continui aggiornamenti.

Per un ottimo funzionamento del portale non poteva mancare la "comunità virtuale" per i dipendenti. Un forum  che dà modo a tutti di interagire con l'azienda.

Siciliacque S.p.A.

C.F./P.IVA: 05216080829

Registro delle Imprese
di Palermo: 05/08/2003
R.E.A. n. 242214

Sede legale e operativa

Via G. di Marzo, 35
90145 - Palermo (PA)

Tel: 091 280 801
Tel: 091 280 808
Fax: 091 280 859

E-Mail (eccetto comunicazioni gare): siciliacque@siciliacquespa.it
E-Mail PEC: siciliacque@siciliacquespa.com
Attenzione per la PEC il suffisso è .com. Questa mail può ricevere solo da altre PEC o CEC-PAC
© Siciliacque S.p.A.